Iscriviti

Champions League: ufficializzata la fase finale, si riparte il 7 agosto

L’Uefa ha comunicato la formula e le nuove date per la ripresa della Champions League. Final Eight in Portogallo. Juve e Napoli in campo il 7 o 8 agosto per il ritorno con Lione e Barcellona

Calcio
Pubblicato il 17 giugno 2020, alle ore 20:45

Mi piace
8
0
Champions League: ufficializzata la fase finale, si riparte il 7 agosto

Ferma dall’11 marzo a causa della pandemia coronavirus, la Champions League 2019/2020 riprenderà il prossimo 7 agosto, alla conclusione dei campionati nazionali, e terminerà con la finalissima di Lisbona il 23 agosto.

È questa la decisione del comitato esecutivo dell’UEFA, che ha ufficializzato la nuova formula e il nuovo calendario. Si riprende con le gare di ritorno degli ottavi di finale, rimandati per via dell’emergenza COVID-19. Squadre in campo il 7 e 8 agosto, ma con le sedi ancora da confermare. Non è ancora chiaro se si giocherà negli stadi delle squadre di casa o in campo neutro in Portogallo. Si tratta delle gare Juventus-Lione (andata 0-1), Manchester City-Real Madrid (andata 2-1), Bayern Monaco-Chelsea (andata 3-0) e Barcellona-Napoli (andata 1-1).

Le quattro squadre che passeranno il turno si aggiungeranno a Atalanta, Lipsia, Atletico Madrid e Paris Saint Germain, già qualificate, per giocarsi la Final Eight, in gare secche in campo neutro in Portogallo.

Le partite della fase finale si giocheranno a Lisbona all’Estádio do Sport Lisboa e Benfica e all’Estádio José Alvalade secondo questo calendario:

  • quarti di finale: 12,13,14 e 15 agosto
  • semifinali: 18 e 19 agosto
  • finale: 23 agosto all’Estádio do Sport Lisboa e Benfica

Tutte le partite inizieranno alle ore 21, mentre il sorteggio di quarti e semifinali è in programma il prossimo 10 luglio a Nyon. Qualora si decidesse di giocare anche le gare di ritorno degli ottavi di finale in Portogallo, si utilizzeranno anche l’Estádio do Dragão di Porto e l’Estádio Dom Afonso Henriques di Guimarães.

Con la disputa della finalissima a Lisbona, anziché ad Istanbul, slittano tutte di un anno le sedi delle prossime finali di Champions League secondo questo calendario:

  • finale 2021 all’Atatürk Olympic Stadium di Istanbul (Turchia)
  • finale 2022 al Saint Petersburg Stadium di San Pietroburgo (Russia)
  • finale 2023 al Football Arena Munich di Monaco (Germania)
  • finale 2024 al Wembley Stadium di Londra (Inghilterra)

Le squadre potranno inserire nelle liste tre nuovi nomi, rispetto a quella comunicata ad inizio anno, saranno consentite cinque sostituzioni e si valuterà la possibilità di consentire un accesso graduale del pubblico, qualora le condizioni lo rendessero possibile.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Sarà un agosto particolare con la Champions League, che in meno di un mese proclamerà il vincitore di questa annata da ricordare. Una nuova formula ad eliminazione diretta in gare secche, che potrebbe anche rivelarsi vincente per lo spettacolo. L’augurio è che per agosto possano anche tornare i tifosi sugli spalti, per fare ulteriori passi verso la normalità

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!