Iscriviti

Champions League: super Ilicic, 4 gol al Valencia. L’Atalanta ai quarti di finale

Nel silenzio del Mestalla, la Dea scrive la storia, e alla sua prima partecipazione in Champions League, approda tra le prime otto squadre di club in Europa

Calcio
Pubblicato il 11 marzo 2020, alle ore 00:10

Mi piace
7
0
Champions League: super Ilicic, 4 gol al Valencia. L’Atalanta ai quarti di finale

“Bergamo è per te! #mòlamìa”. Con questo messaggio rivolto alla città lombarda, che, come tutto il Nord Italia, sta pagando il prezzo più alto per la diffusione del COVID-19, i giocatori dell’Atalanta hanno festeggiato, in campo, lo storico passaggio ai quarti di finale di Champions League.

I nerazzurri, dopo aver dominato la gara di andata giocata a San Siro, e vinta 4-1 dagli orobici, hanno espugnato il campo del Valencia, grazie ad una prestazione superlativa di Josip Ilicic, autore di tutte le reti bergamasche nel 4-3 finale.

In un Mestalla a porte chiuse, per il pericolo di diffusione del coronavirus, la squadra allenata da Gian Piero Gasperini ha messo subito la partita sul binario giusto dopo appena 3 minuti, quando Ilicic ha iniziato il suo show procurandosi un calcio di rigore, che lo stesso sloveno ha realizzato. Accompagnati dall’effetto sonoro dei cori dei tifosi, registrati in un’altra partita casalinga, e diffusi dagli altoparlanti, la squadra spagnola ha trovato il pari al 21’ con Gameiro. Ma un secondo rigore assegnato all’Atalanta e trasformato ancora da Ilicic, ha blindato la qualificazione dei bergamaschi già alla fine del primo tempo.

Nella ripresa, dopo una traversa di Freuler, l’Atalanta ha subito il pari al 51’ ancora per merito di Gameiro. La squadra di casa a questo punto ha provato nell’impresa impossibile di segnare altri 4 gol, passando in vantaggio al 67’ con Ferran Torres.

Il gol degli spagnoli non ha intimorito la truppa di Gasperini, che dopo 4 minuti ha trovato, in contropiede, il pari con un preciso diagonale di Ilicic. Con i giochi ormai fatti, l’Atalanta è riuscita anche a vincere la partita, grazie al quarto gol di Josip Ilicic, autentico mattatore della serata. Per lo sloveno si tratta del ventunesimo gol stagionale.

Al fischio finale la festa in campo dei giocatori con dedica alla città di Bergamo e a quei tifosi che, per via dell’emergenza sanitaria, non hanno potuto assistere a questa storica gara e che la società, con un post su twitter, ha invitato a non creare assembramento nel centro di Bergamo e all’aeroporto di Orio al Serio, per rispettare il D.P.C.M. del 9 marzo 2020.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Una splendida Atalanta che prosegue il suo cammino in Champions League. Un serata storica che purtroppo, per l’emergenza sanitaria in atto, non ha potuto avere la giusta cornice di pubblico. Speriamo che tutto torni presto alla normalità e che i tifosi bergamaschi possano tornare a gioire con i propri beniamini.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

11 marzo 2020 - 00:34:48

I nerazzurri. Quelli della Champions.

0
Rispondi