Iscriviti
scrivi

Le ambasciatrici di Pink is Good cantano un inno alla forza delle donne

Le ambasciatrici di Pink is Good cantano un inno per omaggiare le donne in occasione dell'8 marzo per ricordarci l'importanza del coraggio e della determinazione. Un esempio davvero molto importante

Salute
Pubblicato il 8 marzo 2017, alle ore 14:49

Mi piace
16
Preferiti
0
Le ambasciatrici di Pink is Good cantano un inno alla forza delle donne
Pubblicità
Interessi da seguire
  • correlati
  • commenti

Pink is Good è un progetto nato dalla Fondazione Veronesi, che si pone come obiettivo quello di combattere definitivamente il tumore al seno.

Già con il passare degli anni, la scienza è riuscita a fare passi da gigante per questo male, arrivato ora ad una percentuale che tocca il 90% di guarigione per tutte quelle donne a cui è stato diagnosticato un tumore al seno in fase iniziale

Pink is Good nasce come strumento di prevenzione, considerato l’arma vincente per debellare questo male, oltre alla conoscenza. Solo conoscendo il proprio nemico è possibile prevenire le sue mosse e fargli uno scacco matto finale, sconfiggendolo una volta per tutte.

Questo progetto però, non vuole essere solo un aiuto di informazione ma anche concreto, sostenendo la ricerca, finanziando medici e scienziati che hanno deciso di  dedicare la loro intera via allo studio di questo male. 

La grandezza di questo progetto sta specialmente nel modo in cui viene espresso al pubblico, tramite video anche all’apparenza leggeri ma che riescono a far breccia nel cuore di tutti noi.

Proprio il giorno prima dell’8 marzo, giornata in cui si celebra la bellezza e la forza femminiale, Pink Is Good ha rilasciato sul famoso social Youtube una canzone cantata proprio dalle Pink Ambassador.

La canzone è scritta dai giornalisti Edoardo Rosati e Mario Raffaele Conti e arrangiata da Roberto Cacciapaglia.

Il testo racconta di paura, buio, corsa, senza perdere mai di vista il traguardo. Parla di tempesta, di lacrime ma continuando a ricordare che nessuno si trova solo e che la speranza non è mai vana. 

La canzone parla di speranza, di coraggio e viene definita un vero e proprio inno alla forza di queste donne che si ritrovano a lottare contro un male più grande di loro, ma che nonostante questo non si lasciano abbattere mai.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Marta Lorenzon - Penso che in un periodo come questo in cui per arrivare al cuore delle persone è essenziale ormai circolare in qualche social, che progetti come questi siano perfetti. Si parla di canzoni, di video che raccontano e mostrano chi sta lottano o chi lo ha fatto fino a poco tempo prima. Le persone così vedono in faccia il male e il sorriso che nonostante tutto non se n'è andato mai. Sostenere questi progetto è essenziale per noi, per i nostri amati e per tutti coloro che soffrono ogni giorno.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!