Iscriviti
scrivi

USA, pubblicati i redditi di Donald Trump

Un'emittente televisiva americana ha annunciato nella notte tramite un noto social network di avere le dichiarazione dei redditi del Presidente Donald Trump. E lui và su tutte le furie.

Esteri
Pubblicato il 15 marzo 2017, alle ore 17:55

Mi piace
9
Preferiti
0
USA, pubblicati i redditi di Donald Trump
Pubblicità
Interessi da seguire
  • correlati
  • commenti

L’emittente televisiva americana Msnbc annuncia, tramite il noto social network di condivisione Twitter, di essere entrata in possesso delle dichiarazioni dei redditi del Presidente degli Stati Uniti d’America, Donald Trump. Dichiarazioni che hanno mandato su tutte le furie il Presidente.

La questione della pubblicazione dei redditi dell’ormai presidente Donald Trump è stata uno dei temi più scottanti e spinosi della campagna elettorale prima, nonchè della presidenza poi. Ma per la prima volta vengono svelate le reali cifre, fino ad ora tenute sotto lo più stretto riservo dal diretto interessato e dal suo affollatissimo staff presidenziale.

Tutto è accaduto nella nottata odierna, quando con una breaking news pubblicata sul profilo della MSNBC americana, si annunciava: “Abbiamo i redditi di Trump”. Parole brevi, precise, concise e sopratutto incise che sono giunte direttamente a “The Donald”, che nel giro di poco tempo ha replicato duramente.

Il magnate ha preferito bruciare sui tempi gli attesi approfondimenti sullo scoop dell’emittente televisiva americana, facendo una dichiarazione. Nel 2005 Donald Trump ha dichiarato di aver pagato trentotto milioni di tasse, su un reddito di centocinquanta milioni di dollari, con un’aliquota pari al venticinque per cento.

Ma l’attacco personale del tycoon ai media non si è fatto certo attendere. “E’ illegale rubare e pubblicare dichiarazioni delle tasse” ha detto il presidente commentando la vicenda, aumentando così di fatto lo sdegno nei confronti dei media, considerati da sempre come dei venduti.

Dunque per Donald è tutta una bieca strategia per aumentare l’audience e vendere qualche copia di giornale in più, in beffa al diritto della privacy. Ma c’è chi crede sia invece un’abile strategia dello stesso Trump per distogliere l’opinione pubblica dalla situazione politica attuale.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Tiziana Terranova - Che prima o poi queste indiscrezioni sarebbero emerse, è una cosa che ci aspettavamo un pò tutti. Donal Trump è forse diventato meno paperone di quanto non avesse mai dichiarato in occasione di svariate interviste, prima di diventare Presidente degli Stati Uniti. Adesso non può certo vantarsi di essere tra i miliardari americani, bensì solo un milionario come tanti altri in America. Forse è questo ciò che voleva veramente tenere segreto!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!