Iscriviti

Zuckerberg si è imposto la sfida di correre 365 miglia durante il 2016

Tra i progetti che il Ceo di Facebook si è imposto quest'anno, ovvero nel 2016 appena iniziato, figura anche un'altra sfida oltre a quella di crearsi un'intelligenza artificiale domestica. Mark Zuckerberg vuole correre ben 365 miglia durante l'anno!

Internet e Social
Pubblicato il 5 gennaio 2016, alle ore 20:49

Mi piace
1
0
Zuckerberg si è imposto la sfida di correre 365 miglia durante il 2016

Ascolta questo articolo

Mark Zuckerberg, il 31 enne creatore di Facebook non riesce proprio a star fermo. L’anno scorso si è imposto di imparare il mandarino e di leggere anche due libri al mese (o meglio, uno ogni due settimane): non meno importante, poi, era stato il progetto di connettere mezzo mondo a suon di droni ad energia solare.

In questo 2016, Zuckerberg è partito con un deciso sprint in fatto di sfide: dopo esser diventato papà sul finire del 2015, ha inaugurato il 2016 con nuovi ambiziosi progetti. Assieme all’idea di crearsi un’intelligenza artificiale che lo aiuti a casa, Mark Zuckerberg di Facebook ha anche annunciato di voler correre 365 miglia durante l’anno.

Come abbiamo accennato, Zuckerberg non è nuovo a campagne per il “bene pubblico”. Se nella mente di tutti è rimasta particolarmente impressa la curiosa donazione del 99% delle sue azioni Facebook, non meno importante – dal punto di vista sociale – è stato il progetto “A Year of Books” in cui Zuckerberg annunciava, un anno fa, un gruppo Facebook dove commentare, assieme ai suoi fans, i 365 libri che avrebbe letto nel corso dell’anno a seguire.

Lo stesso modello di coinvolgimento social è stato adottato anche quest’anno per la nuova iniziativa “in blu” del creatore di Facebook. Zuckerberg, infatti, da poche ore ha aperto un nuovo gruppo pubblico – su Facebook – intitolatoA Year of Running in cui il neo papà più famoso del mondo ha annunciato la sua intenzione di voler correre almeno 365 miglia all’anno: non una grossa cifra, spiega il lentigginoso Mark visto che si tratta di appena 1 miglio al giorno, per un totale di 10 minuti di corsa quotidiana (ad una velocità sostenuta, ovviamente).

Di corredo all’annuncio in questione, ed all’invito a fare tutti lo stesso, il buon Mark ha accluso anche una foto in cui lo si ritrae correre, nei mesi scorsi, per le strade di Delhi, assieme a due manager di Facebook (Chris Daniels e Ime Archibong) presumibilmente felici di fare del salutare fitness col proprio capo nel solleone indiano…

Scherzi a parte, Mark Zuckerberg – varando una vera e propria crociata per il running – ha avviato un’iniziativa, A Year of Running, che certamente avrà delle ricadute positive sul corretto vivere quotidiano delle persone. Il successo del relativo gruppo Facebook, 68 mila iscritti in poche ore, ne è già un segno tangibile.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Devo dire che, come quella per i libri (grazie al Kindle ho accresciuto il mio volume di letture mensili), anche questa per il running è un'iniziativa davvero carina da parte di Mark Zuckerberg. Cerco sempre di fare qualche chilometro di camminata veloce la mattina, prima di sedermi alla scrivania per tormentarvi con i miei articoli e trovo che questa buona abitudine rilassi decisamente. Si torna a casa più soddisfatti per aver conseguito il proprio obbiettivo salutistico e questo, poi, ben dispone anche nell'assolvere ai restanti compiti quotidiani.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!