Iscriviti

YouTube: tante novità per YouTube TV, i contenuti Originals, gli eventi sportivi, ed i Creators

Secondo quanto comunicato dalla stessa piattaforma, YouTube TV di appresta ad assorbire diverse novità, sia nell'interfaccia utente, che nei contenuti originali, tra i quali alcune esclusive sportive: ecco di cosa si tratta.

Internet e Social
Pubblicato il 3 maggio 2019, alle ore 11:23

Mi piace
13
0
YouTube: tante novità per YouTube TV, i contenuti Originals, gli eventi sportivi, ed i Creators

La popolatissima piattaforma di video-sharing nota come YouTube, memore delle recenti statistiche secondo le quali ogni giorno sono 250 milioni le ore dei propri video fruite su uno schermo tv (via smart tv, dongle, o consolle), ha ufficializzato diverse iniziative per lo spin-off YouTube TV e, nel contempo, anche qualche progetto per i contenuti originali, ed i Creators. 

Uno degli spin-off su cui più punta il portale di video sharing è certamente YouTube TV che, secondo quanto riscontrato dal portale 9to5google, avrebbe rilasciato un aggiornamento, inizialmente per le Android TV, ma destinato a toccare quasi certamente i dongle smart (come quello di Roku) e le Apple TV.

Nello specifico, sembra che, premendo in modo prolungato su un video presente in un canale cui si è iscritti, o reperito nel feed della Home dell’app, sia possibile attivare un menu relativo alle opzioni delle playlist: in questa destinazione, tra le varie voci, vi è quella che propone di aggiungere il video ad una delle playlist associate al proprio account, o di guardarlo più tardi. Tornando alla Home, ed accedendo allo stesso menu, è anche possibile rimuovere da una qualche playlist il video aggiunto, o uno che già ne faccia parte, premendo sulla voce “non interessato”. 

YouTube TV non è certo nuova alle iniziative sportive, basti pensare che – dopo il recente aumento tariffario – ha integrato anche la NBA TV: ora, però, da Mountain View arriva l’annuncio che, nella medesima piattaforma/app, sarà possibile guardare 13 incontri di baseball relativi alla seconda parte di stagione della MLB 2019. Gli incontri, fruibili anche sul canale YouTube della lega MLB, non saranno mere ritrasmissioni dei match proposti su MLB.TV, ma conterranno anche degli show sul prima e dopo il match: al momento, però, gli appassionati non possono ancora consultare il calendario delle partite prescelte.

Le novità di YouTube non si fermano qui. Qualche giorno fa, il CEO della piattaforma, Susan Wojcicki, ha rassicurato i creators di alto livello, dicendo di voler intervenire sulle violazioni accidentali del copyright, che potrebbero penalizzare alcuni vloggers, nel caso giungesse una segnalazione di avvenuta violazione della proprietà intellettuale. In attesa di saperne di più, all’evento Brandcast 2019 di New York, sono arrivati altri interessanti annunci.

A quanto pare, le produzioni Originals continueranno, ma subiranno dei cambiamenti. Le serie già in essere, come Cobra Kai, non saranno più celate da un paywall e, invece potranno essere fruite gratuitamente, anche nelle nuove stagioni in arrivo, con annunci pubblicitari extra: più che altro, però, le produzioni con trama saranno minoritarie rispetto agli spettacoli affidati a grandi personalità. Tra queste, dovrebbero essere della partita sia Alicia Keys (con lo show Unwind) che Justin Bieber

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ad oggi, molte di queste novità sono relegate al mercato USA, ove YouTube TV è una vera e propria alternativa alle tv via cavo, con - in più - il beneficio di qualche contenuto esclusivo (come le partite di baseball): indubbiamente, ora la piattaforma in questione migliora anche nell'usabilità, quanto meno a partire dall'ambiente Android.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!