Iscriviti

YouTube: niente Rewind 2020, novità per gamers e creativi, radio playlist su Music

Secondo quanto comunicato da Mountain View, che (al netto di una gratifica per gli utenti Premium) quest'anno si asterrà dal video celebrativo Rewind 2020, YouTube standard sarà beneficiato da una novità volta a favorire la condivisione dei contenuti, laddove Music guadagnerà una playlist radio.

Internet e Social
Pubblicato il 18 novembre 2020, alle ore 09:28

Mi piace
8
0
YouTube: niente Rewind 2020, novità per gamers e creativi, radio playlist su Music

Vistosi riapparire su GitHub il programma YouTube-DL (per il download di video e musica dalla piattaforma), che non violerebbe il Digital Rights Management, Google non si è persa d’animo e ha comunque dedicato diverse novità alla piattaforma della grande Y, ed ai suoi fan, per altro beneficiati anche da un premio in ottica gaming.

Il middle week di YouTube si apre con una novità relativa al video celebrativo YouTube Rewind: quest’ultimo, nato nel 2010 e inizialmente volto a celebrare gli esponenti più creativi della community, diventato ultimamente un vero e proprio corto, con effetti, transizioni, sceneggiatura, e cameo di rilievo (Will Smith nel 2018), nel 2020 non ci sarà: a darne la comunicazione è YouTube stessa che, nel ringraziare i suoi utenti, alcuni dei quali hanno regalato momenti di spensieratezza con le loro creazioni, ha ammesso come si sia presa questa decisione non potendo ignorare quanto accaduto sino ad ora (in fatto di pandemia).

Presasi un anno sabbatico dal video YouTube Rewind, ultimamente non particolarmente gradito dagli internauti, Google ha incentrati i suoi sforzi nel rilascio di novità volte a migliorare YouTube, ed a gratificare i suoi utenti: nel primo caso, YouTube standard ha rivoluzionato l’interfaccia del client mobile per Android/iOS, per favorire l’inserimento di nuovi contenuti, attraverso la collocazione – al centro della NavBar in basso – del pulsante “+”, per l’upload dei video o le trasmissioni live. In conseguenza di tale mossa, l’icona delle notifiche è stata sloggiata in alto a destra, tra quelle relative al casting ed alla ricerca di contenuti.

Passando a YouTube Music, onde renderla ancora più fruita, a danno della concorrenza, arriva in dote una novità ulteriore, rispetto a quella dei filtri posti in Home, e dei nuovi mix personalizzati, attualmente in rilascio nella versione web based e mobile: si tratta, posta sotto i brani preferiti e i Mixtape, della sezione “Scelte rapide” (Quick picks), un carosello di 20 canzoni scelte tra quelle ascoltate di recente, premendo una delle quali viene generata una radio playlist, contenente canzoni che simili che potrebbero piacere all’utente, formata da 5 differenti finestre, ognuna delle quali con l’indicazione di 4 tracce

Infine, un’iniziativa fidelizzante. Google, confermando l’arrivo anche in Italia di un’iniziativa da poco allestita altrove, ha reso noto che, nell’eventualità si sia titolari di lungo corso (dal 6 novembre 2019) di un abbonamento a YouTube Premium, si potrà riscattare un premio videoludico consistente nel pacchetto Google Stadia Premiere Edition (del valore di 99.99 euro), comprensivo di un controller Stadia Clear White (con relativo alimentatore), e di un Google Chromecast Ultra. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - In effetti, era doveroso che quest'anno Google saltasse il video Rewind, viste le tante sofferenze destate in questi mesi dal coronavirus: meglio puntare, in ragione di un intrattenimento sempre più domestico, sul rilascio di nuove funzioni, particolarmente utili come nel caso delle Radio Playlist. Diverso è il discorso delle modifiche in YouTube, forse destate da un'eccessiva voglia di concorrere con TikTok, quando ormai da tempo la grande Y è più che altro dedicata alla fruizione passiva.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!