Iscriviti

Twitter: in distribuzione globale la nuova e definitiva interfaccia per il Desktop

Grazie ad una comunicazione diffusa dalla stessa piattaforma, risulta confermato l'avvio del roll-out per la nuova interfaccia che Twitter adotterà per la variante Desktop: ecco con quali peculiarità e riscontri da parte degli utenti.

Internet e Social
Pubblicato il 16 luglio 2019, alle ore 12:23

Mi piace
8
0
Twitter: in distribuzione globale la nuova e definitiva interfaccia per il Desktop

La celebre piattaforma di microblog del canarino azzurro, co-fondata da Jack Dorsey (attuale CEO) nel 2006, è da tempo impegnata (via spin-off Twttr) nella sperimentazione di nuove funzioni, che rendano più facile seguire le discussioni: nel contempo, ha promesso un restyling dell’interfaccia Desktop che, ormai da qualche mese, era possibile testare con un semplice switch dalla Home. Ora, il tempo degli indugi è finito, con la società californiana che, da qualche ora, ha annunciato il roll-out, appunto, per Desktop, del nuovo Twitter. 

Secondo quanto comunicato dalla piattaforma, via post ufficiale su blog.twitter.com/engineering, sempre più utenti, in tutto il mondo, nelle prossime ore, dovrebbero poter fruire della nuova user interface, impostata sull’unificazione del codice con la controparte mobile, onde assicurare anche in questo caso benefici in termini di semplicità e velocità d’uso, accessibile semplicemente recandosi sul web all’indirizzo Twitter.com.

Quivi giunti, si beneficerà di scorciatoie che renderanno più immediatamente accessibili – a destra – gli elenchi degli argomenti in tendenza e delle persone da seguire, mentre nella barra laterale di sinistra si troveranno le voci Home, Esplora, l’accesso alle notifiche e quello ai preferiti, la possibilità di switchare rapidamente da un account all’altro (senza passare dal logout), oltre a una funzione di messaggistica diretta con anteprima dei singoli messaggi in una più ampia area a destra. 

Sempre all’interno della nuova interfaccia di Twitter per Desktop, il cui roll-out è stato annunciato ufficialmente, compaiono due opzioni per avviare una modalità notturna: una, “Dim”, ripropone la dark mode attuale, più virata sul blu scuro, mentre la seconda, “Lights Out“, preannunciata a inizio anno da Dorsey in persona durante uno scambio di battute con i propri follower, è incentrata su un vero e proprio nero profondo, ottimo per un maggior risparmio della batteria (in particolar modo sui device con display OLED, ancora poco diffusi sui notebook). 

Ovviamente, non sono mancati i primi commenti in merito alla novità, con osservazioni tutt’altro che entusiaste. Secondo quanto riportano alcune testate online dell’India, ove la distribuzione del restyling sembra già a buon punto, il “#NewTwitter” verrebbe giudicato come eccessivamente uguale a quello lato mobile, per nulla adatto a un uso in ambiente Desktop, con annesso invito a tornare indietro e ad ascoltare di più i feedback degli utenti e di meno le propensioni creative degli ingegneri. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Avevo già avuto modo di collaudare la nuova interfaccia allorché la facoltà di testarla era stata messa a disposizione del pubblico e, a onor del vero, non la trovo poi così malvagia: credo che i motivi per i quali è stata progettata, semplificazione dell'accesso alle funzioni principali, e maggior velocità dell'insieme, ci siano tutte. Se, poi, ciò permetterà a Twitter Desktop di stare maggiormente alla pari con le controparti mobili, beh, ben venga!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!