Iscriviti

I podcast diventano un fenomeno sociale nel mondo

Ormai il fenomeno podcast si fa avanti nella società mondiale e aumentano sempre di più gli ascoltatori che si affezionano a questo sistema di informazione.

Internet e Social
Pubblicato il 25 novembre 2019, alle ore 15:41

Mi piace
4
0
I podcast diventano un fenomeno sociale nel mondo

Un vero e proprio fenomeno che cresce sempre di più quello dei podcast che stanno collezionando milioni di visualizzazioni, anzi di ascoltatori. Secondo un’indagine condotta dalla società Nielsen ci sono più di 12 milioni di persone che ascoltano i podcast, 1.8 milioni solo nel 2019 con un incremento del 16% rispetto al 2018.

Si potrebbe pensare che le persone abbiano sostituito tv e streaming tradizionale per passare alle dirette, ma non è così. Sempre dai dati raccolti dalla Nielsen si evince che le stesse persone che si interessano ai podcast utilizzano anche altre piattaforme o guardano comunque la tv. Sta di fatto che la gente in questo momento è sempre alla ricerca di notizie di qualsiasi genere ed è costantemente collegata col mondo.

Il podcast rappresenta ed è un mezzo di comunicazione diretto per sapere le notizie in tempo reale. Diverse piattaforme stanno adottando il sistema podcast, come per esempio Spotify che mette a disposizione diversi tipi di podcast in base al genere ma, in circolazione, esistono anche dei podcast meno conosciuti, tra cui anche quelli privati. Infatti, si può dire che il podcast nasca come una radio web utilizzata anche da persone che si vogliono creare il loro spazio nel mondo.

Se vediamo le percentuali su cosa ascoltano le persone, troviamo: 45% musica, 42% notizie, 37% intrattenimento, 33% approfondimenti. Per quanto riguarda i luoghi di ascolto, troviamo delle percentuali basse nei mezzi di trasporto (34% in auto, 22% in bus) rispetto ai luoghi domestici (71%). Si può dire che le persone preferiscano ascoltare i podcast in comodità nelle proprie case e meno in luoghi relativamente più scomodi. Il range di età degli ascoltatori è abbastanza ampio: il 68% fra i 25 e i 35, ma si ha anche il 59% di over 60 con una sostanziale parità fra uomini e donne.

La Nielsen inoltre ha catalogato tre tipologie di ascoltatori che sono: l’ascoltatore abitudinario (persona che ama i podcast e ne fa uso regolare), l’ascoltatore seriale (persona che vive di podcast e non può farne almeno) e l’ascoltatore potenziale (persona che non conosce i podcast e che quindi non ascolta ma potrebbe essere un potenziale ascoltatore). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Nicola Fanelli

Nicola Fanelli - Noto che il fenomeno podcast sta aumentando nella società grazie ai nuovi servizi offerti dalle piattaforme più conosciute. Mi ricordo che prima era un sistema più di nicchia quello dei podcast e adesso è diventato un servizio presente anche sui digital store e piattaforme di streaming. A lungo andare potrebbe sostituire pure la radio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!