Iscriviti

Google: ufficiale la classifica Year in Search 2021 (anche per l’Italia)

Ecco cosa abbiamo cercato di più, in generale e a livello locale, secondo i trends esibiti da Google, che da anni è in pratica sinonimo di motore di ricerca e di query online.

Internet e Social
Pubblicato il 9 dicembre 2021, alle ore 10:48

Mi piace
1
0
Google: ufficiale la classifica Year in Search 2021 (anche per l’Italia)

Come Facebook, anche Google ha colto l’occasione della parte finale dell’anno per pubblicare, forte della gran mole di dati personali gestiti, la classifica degli argomenti più cercati in assoluto, in generale, e sul piano delle single nazioni ov’è operativa col suo celebre motore di ricerca

La classifica generale di Google, “Year in Search 2021“, che si focalizza più sul concetto di viralità (gli argomenti che per lungo tempo hanno avuto un elevato picco di traffico) che su quello di frequenza delle query (ricerche), ha evidenziato il desiderio di lasciarsi alle spalle la crisi destata dall’attuale pandemia, ricongiungendosi alle persone care, onorandole se scomparse, e cercando di capire “come guarire“. Sempre nella classifica generale, vi è stato spazio anche per i videogiochi, con grande attenzione conferita ad esempio al titolo “Among US” ed ai meme, con quello diventato virale in cui il senatore democratico Bernie Sanders indossa dei guanti. 

Sul piano nazionale, in Italia, vi è stata grande popolarità dei temi legati alla pandemia da coronavirus, con Green Pass, Autocertificazione marzo 2021, coprifuoco, zona arancione, prenotazione vaccino e terza dose, passando per acronimi medico-tecnici come Rdw e Mchc. La politica, financo in tema di esteri, anche ha attratto gli interessi degli italiani, che hanno seguito il precipitoso ritiro americano da Kabul, e tentato di capire qualcosa dell’attacco israeliano a Gaza come pure delle dimissioni da premier di Conte. Sul tema dei diritti, ci si è interrogati anche sulla proposta di legge del DDL Zan.

Con varie limitazioni ancora in corso, in molti si sono domandati come fare da sé le più svariate cose, dallo screenshot su un PC, al backup di Whatsapp, alla registrazione dello Spid, senza trascurare la cucina, con molti connazionali che si sono messi ai fornelli, come dimostrato dalle ricerche su porridge, conserve di pomodoro, ravioli, uova (strapazzate e sode), sushi, besciamella, e pizza. Nell’anno che si avvia a concludersi, molti personaggi amati ci hanno lasciato.

Normale che le ricerche abbiano riguardato anche costoro (es. Battiato, Carla Fracci, Raffaella Carrà, Gino Strada). Nel contempo, è emersa la voglia di scacciare i brutti pensieri, parlando di sport (forti, in tal senso, le ricerche su Serie A, Europei, NBA per il basket, Wimbledon per il tennis, Olimpiadi di Tokio, Federica Pellegrini, Jannik Sinner), spettacoli e arte (Eurovision 2021, Maneskin, Orietta Berti) e viaggi: in tal senso, sono state popolari le ricerche abbinavano il nome di una data città (nell’ordine: Roma, Torino, Milano, Firenze, Bologna, Venezia), spesso entro i contini nazionali, alla stringa “cosa poter vedere“. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Certo: ci sono stati dei classici nella classifica nazionale di Google. Per esempio, era facile prevedere qualcosa a proposito dei viaggi: però mi ha stupito un po' la richiesta di trucchi e procedure, cioè del ritorno al fare le cose per conto proprio, che sia una riparazione o un piatto per i pasti. Tipico popolo curioso, ci siamo domandati anche cosa accada intorno a noi, e il significato di quel che non comprendiamo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!