Iscriviti

Facebook: attiva la funzionalità per trasferire foto e video su altre piattaforme

Rispettando le tempistiche annunciate oltre un anno fa, a conclusione di un lungo periodo di test, Facebook ha messo a disposizione, in tutto il mondo, la nuova funzionalità che consente di trasferire rapidamente i propri dati multimediali su altre piattaforme

Internet e Social
Pubblicato il 11 marzo 2020, alle ore 08:32

Mi piace
6
0
Facebook: attiva la funzionalità per trasferire foto e video su altre piattaforme

In seguito all’approvazione della normativa GDPR sul suolo europeo, il noto social network Facebook annunciò nel Dicembre del 2019, di aver aderito al DTP, Data Transfer Project, che – con l’adesione anche di Twitter, Apple, e Microsoft, si proponeva di “liberare” i dati degli utenti, concedendo loro maggior controllo sugli stessi, sì che avrebbero potuto scaricarli e trasferirli con estrema facilità.

Tale adesione diede vita ad un tool del social, per il trasferimento degli elementi multimediali, foto e video, in esso caricati, sinora testato in Irlanda con ottimi risultati tanto che, facendo seguito al timing fissato un anno fa, relativo all’estensione di tal feature anche in altri paesi e ad altri utenti entro la prima metà del 2020, la novità in oggetto è stata ufficialmente portata anche nella parte continentale del continente europeo, beneficiando in queste ore anche gli utenti italiani.

Per sfruttare la nuova opportunità, di trasferire video e foto social presso altre piattaforme, è sufficiente portarsi nella sezione “Le tue informazioni su Facebook”, accessibile dalle impostazioni, celate nel menu posto in alto a destra dopo l’icona del punto di domanda. Giunti nella nuova destinazione, comunque raggiungibile anche incollando nella barra degli indirizzi del browser l’url facebook.com/settings?tab=your_facebook_information, soffermandosi sulla seconda voce dell’elenco, “Trasferisci una copia delle foto e dei tuoi video“, si accederà ad una successiva finestra destinata alle interazioni con i propri dati.

In essa, accanto al reminder relativo alla possibilità di scaricare una copia locale delle proprie informazioni, è posto il selettore che richiede di scegliere quale sia la destinazione del trasferimento che avrà per oggetto le foto ed i video depositati su Facebook nel corso del tempo.

Ad oggi, la funzione in oggetto esibisce qualche limitazione, posto che non è possibile trasferire (in realtà copiare) nel contempo foto e video (ma solo l’uno o l’altro in ogni singola sessione) e che, ad oggi, l’unica destinazione possibile è Google Foto. In compenso, nella destinazione (una volta concesso a Facebook le autorizzazioni del caso), i file giunti appariranno comodamente ordinati e suddivisi per album, esattamente com’era in origine presso il social in blu.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ho testato la funzione in oggetto, e vi ho trovato pregi e difetti. I secondi, ben esposti in sede di articolo, però sono bilanciati dalla grande semplicità di funzionamento del tool che, in più, funziona anche in background: in poche parole, non è necessario restare sulla pagina aperta della feature, ma è possibile anche chiudere il browser e fare altro, visto che - a operazione terminata, in genere dopo varie ore (ma dipende da quanto v'è da copiare) - si verrà comodamente avvertiti via notifica.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!