Iscriviti

U&D, Raffaella Mennoia propone la collaboratrice Ida per il trono. Il commento di Barbara De Santi fa infuriare il web

Ida Provenzano, la collaboratrice di Raffaella Mennoia a "Uomini e Donne", è stata proposta per salire sul trono a Settembre. Barbara De Santi ha commentato il post e ha scatenato le furie del web.

Televisione
Pubblicato il 21 giugno 2019, alle ore 19:49

Mi piace
10
0
U&D, Raffaella Mennoia propone la collaboratrice Ida per il trono. Il commento di Barbara De Santi fa infuriare il web

Gli appassionati di “Uomini e Donne” ricorderanno di certo Ida per essere stata al centro della bagarre con Gian Battista Ronza, quando il cavaliere del trono over fu accusato dall’opinionista del programma Gianni Sperti di aver strattonato la ragazza nei camerini, quando l’uomo aspettava di entrare in studio, episodio che gli è costato l’esclusione dal programma. Ronza si era difeso asserendo che la collaboratrice in questione non era certo minghirlina e per questa ragione, difficile da strattonare, cosa che ha attirato di nuovo su di lui una marea di critiche e insulti.

In queste ore, Raffaella Mennoia ha pubblicato sul suo profilo Instagram una bellissima foto di Ida mentre, spensierata e piena di gioia, è immersa in un mare cristallino in costume da bagno e con la didascalia: “La felicità di chi non ha il problema di superare la prova costume perché nella vita ha superato il giudizio degli altri..ti amo @idarella78 e voi la vorreste vedere sul trono a settembre?“.

Uomini e Donne, Ida sul trono e Barbara De Santi commette una gaffe

Come facilmente immaginabile, si sono scatenati i fan del programma con entusiasmo e tra i commenti postati si possono leggere quelli di Gianni Sperti: “Il trono con più colpi di scena della storia” e Rudy Zerbi: “Se lei va sul trono io vengo a corteggiarla”. Fin qui tutto bene.

Ma ecco arrivare un commento che ha scatenato le ire dei followers e l’autrice di questo messaggio è una dama seduta nel parterre femminile di Uomini e Donne: Barbara De Santi. Le sue parole non sono state per nulla gradite: “Io l’ho già detto di fare un trono curvy“, riferendosi alle donne formose con qualche chiletto in più.

Questo commento non è stato apprezzato per niente e le risposte non sono tardate ad arrivare, infatti si legge tra i tanti: “Il problema è che non dovrebbe essere una distinzione di trono secondo me. Ma semplicemente inserire ragazze che superano la taglia 40 in un trono classico”, e ancora: “Più che curvy ” gente normale” che si incontra ogni giorno basta etichette!”, per finire arriva la stoccata decisiva: “Certo è giusto specificare, visto che al vostro trono vi sentite tutte Claudia Schiffer“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Sicuramente poteva evitare il commento Barbara De Santi, richiedere un trono curvy pare davvero assurdo. Allora chiediamo un "trono biondo".. un "trono moro".. un trono per le maggiorate e uno per le piatte...non credo che possano esserci ancora certe distinzioni. Anche il trono gay, visto sotto quest'ottica sa di forzatura.

Lascia un tuo commento
Commenti
Sabrina Giorgi
Sabrina Giorgi

24 giugno 2019 - 09:08:41

concordo sul fatto che non solo le bellone debbano avere un'opportunità e che non c'e' bisogno di sottolineare la caratteristica fisica di Ida come invece ha fatto Barbara però non sono invece assolutamente daccordo con quello che ha scritto Zerbi poichè non ci credo neanche se lo vedo.. mi dispiace dirlo ma grasso non è bello e non è neanche salute quindi secondo me rudy e moltissimi altri sono solo degli ipocriti nell'esprimere un pensiero che secondo me non gli appartiene

0
Rispondi