Iscriviti

Sanremo 2019, Ultimo attacca la Rai: “Festival deciso dai giornalisti, televoto farsa”

Ultimo non ci sta e attacca la Rai su Instagram: "Gente presa in giro, Festival deciso dai giornalisti".

Televisione
Pubblicato il 11 febbraio 2019, alle ore 09:38

Mi piace
2
0
Sanremo 2019, Ultimo attacca la Rai: “Festival deciso dai giornalisti, televoto farsa”

Ultimo si è classificato al secondo posto a Sanremo, e attraverso un video messaggio su Instagram, ha attaccato la Rai accusandola di aver fatto spendere dei soldi al pubblico a casa per un televoto che è stato nettamente ribaltato dalla stampa e dalla giuria d’onore.

Il cantante poche ore dopo la fine del festival era stato protagonista di un siparietto abbastanza acceso contro i giornalisti presenti nella sala stampa dell’Ariston con tanto di insulto.

Così, dopo gli insulti ricevuti da parte dei giornalisti, è tornato a parlare sul suo profilo Instagram. Il cantante di San Basilio ha spiegato: “Stanno scrivendo un sacco di cattiverie. Innazitutto voglio ringraziare tutte le persone, e sono tante, che mi stanno inviando messaggi d’amore e sostegno. Siete più di quanto pensano loro”.

Poi ha continuato: “La mia rabbia è molto semplice: com’è possibile che il festival di Sanremo dia la possibilità di teelvotare da casa e di spendere dei soldi. La gente vota e spende e io arrivo al 46,5%, poi un altro (Mahmood) arriva al 14% e questa differenza viene ribaltata dal giudizio di giornalisti e da 8 persone, la giuria d’onore, che con la musica c’entrano poco o nulla”.

Ultimo ha voluto spiegare che quando è stato annunciato il terzo posto de Il Volo, i giornalisti hanno urlato e esulato come se fossero allo stadio e a lui, mentre parlava, l’hanno insultato con parole molto offensive.

Nel video ha spiegato che non accetta gli insulti e ripete che la percentuale di voto è stata ribaltata da dei giornalisti e da (solo) 8 persone. “Mi viene da pensare che non è il festival scelto dal popolo ma dai giornalisti”.

Il cantante ha voluto polemizzare chiedendo alla Rai di non far votare la gente e far spendere i soldi per quattro serate se poi l’esito viene deciso da 8 persone e dai giornalisti. Per il pubblico, il vincitore doveva essere lui e per questo motivo ha voluto chiedere scusa ai suoi fan che per tutti i 4 giorni l’hanno sostenuto.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!