Iscriviti

Sanremo 2019, Rita Dalla Chiesa alimenta la polemica sull’omaggio a Frizzi: "Fabrizio andava supportato quando c’era"

Dopo l'omaggio che Claudio Baglioni ha rivolto a Fabrizio Frizzi la polemica si è ulteriormente incrementata: Rita Dalla Chiesa, ospite a "Storie italiane", ha espresso la propria opinione in merito

Televisione
Pubblicato il 6 febbraio 2019, alle ore 15:19

Mi piace
11
0
Sanremo 2019, Rita Dalla Chiesa alimenta la polemica sull’omaggio a Frizzi: "Fabrizio andava supportato quando c’era"

L’omaggio al compianto Fabrizio Frizzi, durante la kermesse canora del Festival di Sanremo, ha scatenato qualche polemica. Durante la conferenza stampa, e poi durante la diretta, si è reso onore alla memoria del presentatore morto il 26 marzo scorso. Claudio Baglioni ha salutato il conduttore, che ieri avrebbe compiuto 61 anni, con alcune parole che non hanno ottenuto unanime entusiasmo: “Doveva condurre il Festival lui. Io l’anno scorso c’avevo anche pensato. E l’avrebbe meritato”

Le parole di Baglioni, unite a quelle di Lorella Cuccarini, che su Twitter ha sostanzialmente dato degli ipocriti a chi solo adesso idolatra l’amico deceduto, hanno alimentato la diatriba. Rita dalla Chiesa si è detta d’accordo con la showgirl che ha cinguettato: “Standing ovation per Fabrizio Frizzi a Sanremo… ma in tanti anni non gli è mai stato proposto di presentarlo”.

La prima moglie di Frizzi, durante la trasmissione ‘Storie Italiane’, ha sostenuto di trovarsi in sintonia con il tweet di Lorella: secondo la 71enne Fabrizio se lo sarebbe meritato e spesso torna a chiedersi perchè, quando era all’apice del successo, nessuno gli ha proposto di condurre il Festival.

“La sua perdita è stata un dolore, è un dolore. Ma questo dolore avrebbe dovuto essere trasmesso manifestando supporto a Fabrizio quando c’era” ha addotto Rita che, visibilmente emozionata, ha sottolineato che Fabrizio non ha bisogno di veder difesa la sua memoria, perchè si è difeso con la sua carriera, con il calore che il pubblico gli ha dimostrato. “Lui ieri ha compiuto 61 anni, lui ha lavorato 35 anni, quindi spiegatemi perché in 35 non c’è stata un’opportunità per lui”. 

In merito all’omaggio di Claudio Baglioni la Dalla Chiesa ha osservato che è stato un momento toccante e che ha notevolmente apprezzato il fatto che lo stesso, l’anno scorso, abbia pensato a Fabrizio per la conduzione del Festival: fra le righe la conduttrice ha, altresì, fatto intendere che la situazione medica di Frizzi avrebbe notoriamente prodotto un diniego.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Chiara Lanzini

Chiara Lanzini - L'ipocrisia regna ovunque e nel mondo dello spettacolo in particolar modo. Fabrizio Frizzi non è stato sempre ben voluto in Rai, nella storia del suo lungo matrimonio professionale vi sono sono stati momenti estremamente difficili, quasi addirittura incomprensibili: molti dirigenti Rai, che l'hanno massacrato in vita, alla sua morte non si son peritati ad esaltarlo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!