Iscriviti

Sanremo 2018: Ermal Meta e Fabrizio Moro sospesi dalla gara

Ermal Meta e Fabrizio Moro sospesi dal festival di Sanremo 2018. I due cantanti, tra i big con il brano " Non mi avete fatto niente " non saranno presenti durante la seconda puntata di questa sera. In corso approfondimenti per verificare l'eventuale plagio

Televisione
Pubblicato il 7 febbraio 2018, alle ore 19:33

Mi piace
7
0

Ermal Meta e Fabrizio Moro sono sospesi dal festival di Sanremo 2018. È notizia di pochi minuti fa quella che ha annunciato ai fan della famosa gara canora che i due cantanti, in gara con il brano “Non mi avete fatto niente”, sono al momento sospesi dalla gara e non si potranno esibire durante la seconda puntata di questa sera.

Dopo la loro esibizione, infatti, erano state rivolte ai due cantanti accuse di plagio. Il testo del brano “Non mi avete fatto niente” sarebbe, infatti, in parte copiato da una canzone presentata a Sanremo Giovani nel 2016. Il brano in questione è stato scritto da Andrea Febo, a sua volta autore del pezzo in gara quest’anno cantato da Moro e Meta.

Qualche ora fa si era diffusa la notizia che i due cantanti avrebbero proseguito la loro gara senza alcuna penalizzazione. Le cose, però, starebbero in maniera totalmente diversa. L’organizzazione del festival ed il direttore artistico Claudio Baglioni, infatti, hanno deciso di sospendere l’esibizione di Ermal Meta e Fabrizio Moro durante la seconda puntata in attesa di “approfondimenti tuttora in corso sulla vicenda della presunta violazione del regolamento del festival da parte della canzone”.

Sanremo 2018: Ermal Meta e Fabrizio Moro non si esibiranno nella seconda puntata

I due, quindi, non saranno presenti sul palco dell’Ariston durante la seconda puntata del festival di Sanremo 2018 ma al loro posto si esibirà Renzo Rubino, che da scaletta doveva esibirsi domani sera.

Notizie, quindi, che stanno scatenando i fan dei due cantanti ed i tanti sostenitori del loro brano, che sin dal primo ascolto aveva conquistato tutti con il messaggio forte e la melodia molto orecchiabile. Un’eventuale squalifica dei due cantanti, quindi, potrebbe completamente cambiare il corso di questo Festival di Sanremo 2018.

Al momento, come ha precisato l’organizzazione del Festival, la sospensione di Ermal Meta e Fabrizio Moro è temporanea. La scelta di far esibire Rubino tra i 10 campioni di questa sera è stata data da un’estrazione a sorte avvenuta alla presenza di un notaio. Nel caso in cui Fabrizio Moro ed Ermal Meta venissero riammessi in gara, si esibiranno nella serata di domani.

Cosa ne pensa l’autore
Agostino Giocondo

Agostino Giocondo - Dal momento che l'autore dei due pezzi a confronto è in parte il medesimo ritengo che sia scorretto penalizzare la canzone in gara quest'anno. Peraltro, si tratta di uno dei brani più interessanti di tutto il Festival e quello che ha ricevuto il maggior numero di consensi, anche in termini di visualizzazioni in queste ore. Spero, quindi, che Meta e Moro possano tornare in gara ad esibirsi domani sera. Sicuramente, visti anche i risultati ottenuti durante la votazione della prima serata, il loro pezzo è destinato ad avere un grandissimo successo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!