Iscriviti

Sanremo 2018: Ermal Meta e Fabrizio Moro squalificati per plagio?

Fabrizio Moro e Ermal Meta per la loro canzone "Non mi avete fatto niente", sarebbero accusati di plagio. La canzone sembrerebbe copiata da "Silenzio" di Ambra Calvani e Gabriele De Pascali.

Televisione
Pubblicato il 7 febbraio 2018, alle ore 09:14

Mi piace
4
0

Ecco la prima polemica per questa edizione di Sanremo 2018: infatti Ermal Meta con Fabrizio Moro sono accusati di plagio per la loro canzone “Non mi avete fatto niente“. La somiglianza era stata già notata dai telespettatori sul web. Tuttavia ad aprire un caso è stato un giornalista durante la trasmissione del Dopofestival.

Il giornalista in questione infatti ha parlato di una strofa in particolare della canzone di Ermal Meta e Fabrizio Moro, dichiarando che sia le parole che la melodia sono praticamente uguali. Questo è il testo della canzone dei due in gara: “Non mi avete fatto niente, non mi avete tolto niente. Questa è la mia vita che va avanti, oltre tutto, oltre la gente”.

Mentre la strofa di “Silenzio”, cantata da Ambra Calvani e Gabriele De Pascali, fa così: “Non mi avete tolto niente, non avete avuto niente, questa è la mia vita che va avanti oltre tutto e oltre la gente. Non mi avete fatto niente”. A leggerli così sembra davvero che abbiano molto in comune, cambiando solamente poche parole.

Potrebbe esserci quindi una squalifica per Fabrizio Moro e Ermal Meta? In questo momento non si può escludere nulla, anche se non sarebbe una novità: durante l’edizione del 1987 di Sanremo, Patty Pravo con la sua canzone “Pigramente signora “, fu accusata di essere una cover di “To the Morning” di Dan Fogelberg, e la cantante proprio per questo motivo aveva rescisso il suo contratto con la casa discografica “Virgin”.

Sarebbe comunque un vero peccato vederli squalificati: infatti Fabrizio Moro e Ermal Meta sono stati apprezzati dal pubblico a casa, come si può notare sui social. Per di più, la giuria demoscopia ha messo la canzone nelle prime posizioni.

Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Da favoriti a squalificati, la strada è molto breve. Infatti Ermal Meta, insieme a Fabrizio Moro, sono accusati di plagio per la loro canzone presentata a Sanremo. Ora in molti sono curiosi di sapere come andrà a finire la vicenda, ma i testi di "Non mi avete tolto niente" con "Silenzio" e troppo simile per chiudere un occhio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!