Iscriviti

Disney+ è finalmente approdato in Italia

Lo scorso 24 marzo è finalmente approdato in Italia Disney+, la piattaforma il cui catalogo propone i classici Disney, Pixar, Marvel, un'intera sezione dedicata a Star Wars e persino una serie di documentari firmati National Geographic.

Televisione
Pubblicato il 27 marzo 2020, alle ore 01:00

Mi piace
4
0
Disney+ è finalmente approdato in Italia

Si apre un nuovo mondo per i fan del marchio Disney, con una piattaforma di contenuti in streaming nuova di zecca, i cui contenuti spaziano dai grandi classici ad una vasta selezione di eroi Marvel e Pixar, per arrivare dritti al cuore degli appassionati di Focus, grazie ad una serie di documentari su scienza, natura e animali. Disney+ ha debuttato il 12 novembre 2019 negli Stati Uniti, per poi allargarsi ad altri Paesi.

È evidente una certa cura nella creazione dei contenuti presenti su Disney+, poichè non mancano attori del calibro di Will Smith, che fa la sua comparsa nella sezione del National Geographic per presentare la nascita del pianeta terra o Bear Grylls che ci guida, invece, alla scoperta degli ambienti più estremi del pianeta.

La pagina iniziale di Disney+ si apre in stile Netflix, suddividendo per categorie film e serie/docu-serie in base a 5 grandi famiglie: Disney, Pixar, Star Wars, Marvel e National Geographic. Il sistema vede un organizzazione semplice ed intuitiva, adatta insomma a grandi e piccini. Per registrarsi sulla piattaforma basta scaricare l’applicazione o andare sulla home del sito stesso, da dove si potrà accedere alla prova gratuita di una settimana, al pagamento mensile di 6,99€ o al pagamento annuale (più conveniente) di 69,99€.

Bisogna quindi creare un account immettendo un’email valida, una password di sei lettere e indicando la modalità di pagamento prescelta (paypal o carta di credito). È sicuramente un punto a favore il fatto che la semplice registrazione di un account preveda una visione, in contemporanea, su quattro schermi, per un’installazione massima su dieci dispositivi.

Altro punto di forza della piattaforma è la vastità dei contenuti: per i curiosi non manca la possibilità di strizzare un’occhio alla scienza grazie alla collaborazione con il National Geographic e per i più piccini, e non solo, abbiamo cartoni/film quali “Aladdin”, “La bella e la bestia”, “Cenerentola”, “Maleficent”, “Inside Out” e moltissimi altri.

Gli appassionati non sottovaluteranno, inoltre, la presenza di cartoni animati storici di Paperino e Topolino; fu quest’ultimo infatti, nel 1930, a gettare le fondamenta dell’impero Disney. Immagini in alta definizione: risoluzione 4K, ultra HD in Dolby Vision. Per una visione migliore si può impostare, se possibile, lo schermo su effetto dinamico/true motion.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Sara Gamannossi

Sara Gamannossi - Prima di scrivere l'articolo mi sono registrata io stessa e ho apprezzato la varietà e la qualità dei contenuti offerti da Disney+. Sicuramente siamo di fronte ad un ottimo rapporto qualità/prezzo e per gli amanti Disney consiglio la prova gratuita di una settimana per valutare la piattaforma in prima persona.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!