Iscriviti

Belve, Massimo Giletti contro i maxi guadagni di Fazio. Sul veto Mediaset: "Se la D’Urso detta i temi è finita"

Massimo Giletti è stato ospite a "Belve", il programma condotto da Francesca Fagnani e ha chiarito il suo punto di vista su alcuni argomenti caldi del momento. Ecco cosa ha dichiarato.

Televisione
Pubblicato il 22 giugno 2019, alle ore 14:17

Mi piace
4
0
Belve, Massimo Giletti contro i maxi guadagni di Fazio. Sul veto Mediaset: "Se la D’Urso detta i temi è finita"

Nel programma “Belve“, con Francesca Fagnani sul canale Nove, è stato ospite Massimo Giletti, il conduttore di “Non è l’Arena” su La7. Tempo fa si vociferava di un suo possibile ritorno alla Rai, cosa che sembra non essersi concretizzata, almeno per la prossima stagione televisiva.

Giletti si toglie qualche sassolino dalle scarpe dichiarando che secondo la sua personale opinione una tv di Stato quale è la Rai, non dovrebbe acconsentire a pagare certe cifre ai suoi dipendenti, riferendosi nella fattispecie al collega Fabio Fazio, più volte messo al centro di un’aspra polemica proprio a causa dei suoi esosi stipendi, con cifre intorno 2,2 milioni di euro.

Belve, Massimo Giletti non approva i maxi stipendi elargiti dalla Rai

La cosa che lascia interdetto il conduttore de La7 è, inoltre, il fatto che Fazio sia produttore e conduttore del proprio programma: “Mi lascia basito“, ma non si ferma qui e mette l’accento sulla diversità di trattamento che la Rai gli ha riservato quando ancora lavorava per loro: “Poi c’è chi ha procuratori molto bravi e riesce a fare dei contratti sui quali qualche punto interrogativo me lo pongo, ecco”.

Rivela poi che ai tempi della sua “Arena”, non riusciva a fare ottenere nemmeno 100 euro in più ai suoi collaboratori, nonostante il grande successo. La conduttrice allora chiede provocatoriamente: “Sono bravi gli agenti o deboli i direttori?” ottenendo questa risposta: “Non mi compete più, sono fuori. Basta l’intelligenza di chi legge e di chi vede le carte”.

Massimo Giletti e il veto su un suo ritorno a Mediaset

Passa poi a parlare di un altro personaggio televisivo che non sembra andargli molto a genio: Barbara D’Urso, l’instancabile e combattiva conduttrice di Canale 5. La Fagnari lancia uno scoop chiedendo se fossero vere le voci di un ipotetico veto della D’Urso su una futura collaborazione con le reti Mediaset da parte di Giletti: “Non credo che avrei disturbato i Mark Caltagirone. Faccio un altro tipo di televisione. Però ciascuno ha il suo territorio e pensa di tenerlo tutto per sé. Questa voce vola, si sente, ma non me l’hanno mai spiegato. La D’Urso me lo dirà, se vorrà […] Se un numero uno come Piersilvio Berlusconi si fa dettare i temi dalla D’Urso è finita”.

Poi chiarisce il suo punto di vista in merito alla D’Urso e afferma di avere grande rispetto per lei per il successo di ascolti che fa nei suoi programmi, ma aggiunge: “Altro è porsi la domanda: ‘che tipo di tv faccio?’ La D’Urso è bravissima a gestire questo tipo di tipo di televisione, poi ognuno nella vita fa quello che sente. Io faccio fatica a vedere l’esaltazione del nulla, a creare la morbosità sul nulla e a creare modelli di un certo tipo”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Massimo Giletti si è tolto qualche sassolino dalle scarpe. I maxi compensi di Fazio hanno indignato non certo solo lui, e in molti si ritrovano d'accordo con le affermazioni di Giletti che chiede un maggior controllo e meno sfarzosità nell'elargire una somma che davvero sembra essere esagerata messa a confronto con la maggior parte degli stipendi, anche televisivi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!