Iscriviti

A "Ciao Darwin 8" un concorrente cade dai rulli rotanti e rischia la paralisi

Un concorrente di "Ciao Darwin" accetta di partecipare al gioco di abilità fisica. Ma ai "rulli roteanti" cade rovinosamente: trasferito in ospedale, viene operato d'urgenza ed ora rischia la paralisi dal collo in giù.

Televisione
Pubblicato il 24 aprile 2019, alle ore 11:57

Mi piace
17
8
A "Ciao Darwin 8" un concorrente cade dai rulli rotanti e rischia la paralisi

Nei giorni scorsi è stata registrata una puntata, non ancora andata in onda, di “Ciao Darwin” noto programma televisivo di Canale 5, trasmesso tutti i venerdì sera alle 21.30 e giunto all’8° edizione.

La questione del gioco “Genodrome” si complica sempre di più, questa volta le conseguenze del percorso ad ostacoli previsto dal format “Ciao Darwin” sono molto serie.
Gabriele, un impiegato romano di 54 anni, ha avuto un terribile incidente con conseguenze molto gravi, in quanto rischia la paralisi dal collo in giù.

L’incidente di Gabriele

Gabriele viene invitato a partecipare al gioco “Genodrome”, un percorso con l’alternarsi di ostacoli e corse, considerato il gioco più faticoso del programma. L’uomo accetta di partecipare alla prova dopo aver superato il fango, la foresta di elastici ed anche la rapidissima salita, e doveva passare da una piattaforma ad un’altra correndo sopra a dei rulli rotanti.

La probabilità di cadere è molto alta, ed è proprio per questo che viene considerata la prova più divertente anche se è indubbiamente la prova più pericolosa. Proprio durante questa prova il concorrente cade, ma la caduta nonostante la presenza dell’acqua è stata molto rovinosa. Di solito, dopo la caduta, il concorrente torna a gareggiare senza subire conseguenze fisiche grazie all’acqua che attutisce il colpo ma questa volta, dopo la caduta, vi è stata l’immediata necessità di chiedere l’intervento del 118.

L’impiegato è stato immediatamente portato all’ospedale Sandro Pertini di Roma e successivamente trasferito al Policlinico Umberto I. Secondo quanto è stato riferito dai medici “Gabriele ha riportato lo schiacciamento di due vertebre, con una lesione al midollo che ha compresso il torace, impedendogli di respirare”.

L’uomo, impiegato in un mercato all’ingrosso di pesce, è stato operato d’urgenza, tutt’ora risulta ricoverato in terapia intensiva al Policlinico. Il cugino parla dell’accaduto con i giornalisti de “Il Messaggero” e racconta di essere stato contattato dalla produzione di “Ciao Darwin” dopo l’incidente: “Gabriele aveva lasciato alla redazione il mio numero, loro mi hanno chiesto di dargli il numero della moglie per raccontarle l’accaduto”.
Ambrosetti -il cugino- racconta al giornalista del Messaggero: “L’operazione è perfettamente riuscita, ma dal momento della caduta a oggi, dal collo in giù è completamente immobile. Gabriele è vigile e cosciente ma non riesce a muoversi. Le sue condizioni sono critiche“.

La famiglia dopo l’accaduto è molto preoccupata per le possibili conseguenze del gioco ed inoltre sono molto amareggiati per il fatto che dopo l’incidente è stata continuata la registrazione del programma come se non fosse successo nulla, definendo l’incidente come una normale caduta di schiena “Altro che caduta di schiena!! Stiamo vivendo un incubo!!!”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Daniela Marella

Daniela Marella - Indubbiamente è un gioco pericoloso, con cadute frequenti. Non nego che le cadute sono molto comiche, ma si sa che nelle cadute farsi male è sempre probabile. Spero con tutto il cuore che Gabriele torni a muoversi normalmente, ma accettando di partecipare al gioco si accettano anche i rischi. Sul fatto che la produzione abbia continuato la registrazione credo sia normale per tutto il lavoro ed i costi che ci sono dietro, in più credo che non si siano resi conto della gravità.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!