Iscriviti

YouTube: su Android arriva una rinnovata ricerca vocale, sui PC si potrà saltare la pubblicità nelle miniature flottanti

YouTube, in barba ai riflettori hi-tech tutti puntati su Las Vegas per il CES 2019, ha permesso la circolazione - in alcuni casi ufficiale - di alcune novità relative alla propria app ed ai relativi contenuti: ecco di cosa si tratta.

Software e App
Pubblicato il 8 gennaio 2019, alle ore 13:22

Mi piace
14
0
YouTube: su Android arriva una rinnovata ricerca vocale, sui PC si potrà saltare la pubblicità nelle miniature flottanti

In un momento nel quale gran parte dei riflettori converte su Las Vegas, per il CES 2019, poche realtà hi-tech si azzarderebbero ad annunciare novità non inerenti, correndo il rischio di passare in secondo piano. Google, però, è un colosso tale che può correre certi rischi, come dimostrato dalle novità recentemente fatte trapelare a proposito della sua app multimediale YouTube.

La prima novità in salsa YouTube riguarda l’ecosistema Android, con la versione 13.50.52 ad esso destinata che porta in dote varie migliorie alla ricerca vocale. Innanzitutto, quest’ultima dispone di una nuova interfaccia, in grado di adattarsi col tema scelto, scuro o meno, per l’app, con un pulsante rosso a centro schermata (pronto a pulsare mentre si parla, con immediata trascrizione della richiesta), posto su uno sfondo grigio o candido, e una “x” in alto a sinistra per tornare alla window di ricerca.

Andando più sul funzionale, invece, la succitata versione di YouTube per Android dota gli utenti del robottino verde anche della facoltà di effettuare ricerche e navigazioni in-app avvalendosi della propria voce: per farlo, basta tippare il form di ricerca, perché un pop-up avverta che, premendo l’icona del microfono, sarà possibile usare il comando “Mostrami” per esplorare le iscrizioni, gli abbonamenti, la cronologia, e gli ultimi trend (ma, non ancora, il tempo passato nell’app). 

Intorno all’Ottobre scorso, passando alle indiscrezioni, Google arricchì il suo browser Chrome della facoltà di riprodurre i video di alcune fonti, tra cui anche YouTube, in versione flottante “picture-in-picture“. Come noto, spesso i video sono accompagnati dalle pubblicità che, nella bolla di riproduzione, non apparivano saltabili: i leaker di Chrome Story, però, analizzando un recente codice di Chromium, la base del browser, hanno scoperto come a Mountain View stiano lavorando proprio su una feature skipe-ad, quanto meno a favore dei video caricati su YouTube

Purtroppo, se nel caso delle novità relative alla ricerca vocale su YouTube per Android si parla di un roll-out in atto, nel caso dell’indiscrezione afferente lo skipe-ad degli spot nei video YouTube visti sotto picture-in-picture, non sono emerse tempistiche di distribuzione. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Trovo assai comoda la modalità picture-in-picture, sebbene mi piacerebbe di più la riproduzione in background dei video, senza dover ricorrere per forza a YouTube Music per ascoltare qualche brano gradito: in ogni caso, la pubblicità non aggirabile nelle finestrelle è un qualcosa che va tolto, in quanto davvero fastidioso e scomodo. Per il resto, in linea di principio sono lieto delle migliorie alla ricerca vocale di YouTube, sebbene non veda molte persone aver l'abitudine di interloquire con le proprie app (o assistenti virtuali). Forse, i tempi prospettati dal magnifico film "Lei", con Joaquin Phoenix, sono ancora molto lontani.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!