Iscriviti

YouTube: roll-out per Now Playing ed Esplora, scorciatoie su Google, no promo Nest Mini

Ottenuti buoni feedback, è partito il roll-out di alcune novità di recente testate a favore di YouTube Music: Google, che ha smentito una promo per gli utenti paganti di YouTube, ha integrato nella sua app di ricerca le attese scorciatoie per album e artisti.

Software e App
Pubblicato il 6 maggio 2020, alle ore 09:20

Mi piace
YouTube: roll-out per Now Playing ed Esplora, scorciatoie su Google, no promo Nest Mini

Continuano le novità in casa Google, dedicate alla piattaforma YouTube, appena resa oggetto di un corposo quanto atteso roll-out funzionale destinato allo spin-off YouTube Music: nel frattempo, anche l’app di ricerca Google si aggiorna, con le scorciatoie verso la grande Y che, però, ha negato l’esistenza di una promo per ricevere in regalo il più piccolo degli smart speaker di Mountain View

Negli ultimi tempi, Google ha condotto molti test su YouTube Music, tra cui quello relativo alla nuova finestra “Ora in riproduzione” e alla rinnovata scheda “Esplora“: nelle scorse ore, proprio tali novità risultano essere state soggette al roll-out, nel primo caso a favore degli utenti globali di Android e, nel secondo caso, con copertura anche di quelli iOS.

Ad attivazione da server remota ultimata, si potrà innanzitutto disporre di un’interfaccia “Now Playing” in cui i comandi per la ripetizione e la riproduzione casuale saranno in primo piano, assieme a quelli per l’avanzamento veloce o il riavvolgimento: nella medesima schermata, la copertina degli album, toccando la quale compaiono le opzioni per andare in schermo intero, mirrorare, o condividere, è più piccola, e permette di tenere sempre visibile in alto il commutatore da brano a video. Passando alla nuova scheda “Esplora”, la stessa risulterà suddivisa in “Le nuove uscite” (con gli ultimi video, brani, album più popolari, suggeriti in base alla cronologia d’ascolto) e “Moods & Genres” (generi o playlist adatte a quello che si sta facendo, dal concentrarsi al rilassarsi). 

L’ultimo aggiornamento dell’app “Google” reca con sé una miglioria che, indirettamente, risulta essere una novità per la grande Y. Operando una ricerca relativa ad un artista o ad un album, nella relativa scheda che apparirà, tra le scorciatoie (“Ascoltare”) verso le app di streaming (Spotify, Deezer, Google Play Music), da oggi appaiono anche le voci YouTube (che se tippata/cliccata porta ai relativi video) e YouTube Music (quale redirect, via browser o app mobile localmente installata, verso la scheda dell’artista). 

Infine, giunge a un epilogo negativo una presunta promozione a favore di alcuni utenti di YouTube Premium che, nei giorni scorsi, si erano visti notificare la decisione di Google di regalar loro, mediante coupon di riscatto, uno smart speaker Google Nest Mini, salvo – in fase di richiesta – vedersi rispondere con un laconico “promozione scaduta“. Il team di YouTube, interpellato in merito, ha rivelato che, al momento, non vi è alcuna promo del genere attiva, e che la notifica apparsa è da imputare esclusivamente a problemi tecnici

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!