Iscriviti

YouTube introduce i quiz come supporto al coinvolgimento dei Canali

Sempre attenta verso i creators, YouTube ha appena annunciato, oltre all'estensione di un test già in corso, un altro esperimento che porta i quiz tra i post delle Community, quale strumento per destare il coinvolgimento negli spettatori.

Software e App
Pubblicato il 24 novembre 2022, alle ore 12:09

Mi piace
1
0
YouTube introduce i quiz come supporto al coinvolgimento dei Canali

Ascolta questo articolo

Dopo le novità relative alla possibilità di usare anche un audio da 60 secondi sugli Shorts, e alcune migliorie in quota shopping, YouTube, reduce da un notevole successo di abbonati per le sue piattaforme Premium, ha ufficializzato un po’ in sordina altre implementazioni, a favore dei creators sempre più stuzzicati dalla concorrenza (es. TikTok).

Nello specifico, secondo quanto rende noto il portale di notizie SocialMediaToday di Andrew Hutchinson, sempre attento nel monitorare le novità in merito a social e messaggistica, una prima miglioria messa in campo da YouTube riguarda i cosiddetti “post delle community” (la cui pagina si supporto ufficiale è consultabile, anche nella lingua italiana, presso l’indirizzo internet support.google.com/youtube/answer/9409631?hl=en).

Tali post costituiscono una ulteriore forma di coinvolgimento del pubblico, rispetto alla sola pubblicazione dei video, e possono contenere video, immagini, GIF, sondaggi e ovviamente del testo, anche (da Giugno) in forma di aggiornamenti che scompaiono.

Si trovano in una scheda apposita, che è possibile usare nel caso il proprio canale abbia più di 500 iscritti: lo scorso Agosto, tale funzionalità aveva beneficiato di un ridotto test in favore del suo editor visivo che consente la “lavorazione” dei post basati sulle immagini: tale test, nelle scorse ore, è stato esteso a un più alto numero di utenti che abbiano abilitato la scheda Community, su iOS, in modo che possano, usando l’app di YouTube, “aggiungere filtri, testo e adesivi alle immagini per i post“.

L’altra importante novità, in questo caso portata all’esordio, è quella dei quiz, sempre come opzione di coinvolgimento verso la propria Community, rilasciati all’interno della relativa scheda: secondo Google, tale opzione, che tornerà anche utile per imparare qualcosa di nuovo nella fattispecie dei Canali educativi, è attualmente in beta test per un piccolo numero di creators. In futuro, secondo i feedback che verranno ottenuti in merito, la novità potrebbe essere espansa a un maggior numero di creativi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Caruccia come idea quella dei Quiz e, in effetti, è lecito pensare che possano anche essere utile in alcuni tipi di Canali, magari per verificare l'apprendimento sul tema di un video appena presentato, o semplicemente per motivare all'apprendimento attraverso il gioco della competizione degli utenti, che faranno sicuramente a gara nel vedere chi ne sa di più.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.