Iscriviti

YouTube: in roll-out l’accesso semplificato alla funzione "Radio"

Google ha reso noto l'avvio di un roll-out aggiornativo, grazie al quale sarà messo a disposizione degli utenti di YouTube Music un modo più diretto di avviare la riproduzione della coda di brani da quello in esecuzione: ecco di cosa si tratta e come avvalersene.

Software e App
Pubblicato il 3 febbraio 2021, alle ore 09:40

Mi piace
5
0
YouTube: in roll-out l’accesso semplificato alla funzione "Radio"

Erede di Play Music, YouTube Music è la piattaforma di Google dedicata al music streaming, regolarmente aggiornata sin dalla sua nascita: ormai messo a regime il nuovo layout a griglia per la visualizzazione degli album, è stato tempo di semplificare l’accesso a una vecchia ma utile funzione, quella delle stazioni radio

Introdotta nel 2015, la funzione YouTube Radio si occupava, all’epoca, di generare un flusso video ininterrotto, basato sul video in riproduzione, sfruttando gli algoritmi di Google per mostrare clip che fossero di potenziale interesse per l’utente. Oggi, al tempo del music streaming, la stessa funzione genera una coda di brani in riproduzione: per accedervi, sino a poco tempo fa, le strade erano solo due.

Si poteva procedere nel tener premuta una canzone in una playlist, sino a far comparire un menu con varie voci, inclusa quella per la stazione Radio, oppure si poteva accedere alla stessa funzione attraverso il menu a scorrimento, dall’icona dei 3 puntini sovrapposti in verticale: a tali “strade”, ancora presenti, se ne aggiunge ora un’altra, per semplificare la ricerca e l’ascolto di musica che possa piacere, attraverso un update in corso di roll-out, che coinvolgerà la versione mobile (Android/iOS) e web di YouTube Music.

Nell’update in questione, la funzione della stazione Radio risulta essere raggiungibile anche tenendo premuta la copertina di un album: a quel punto, alle tre voci già esistenti, per condividere il brano in riproduzione, scaricarlo per l’ascolto off-line sì da risparmiare il traffico dati, aggiungerlo a una delle proprie playlist, se ne è aggiunta una quarta.

La nuova voce, denominata “Avvio radio“, rappresentata dall’icona di un’onda che si propaga nell’aere, fa comparire in basso un pop-up inerente, seguito dopo qualche istante dalla coda, esplorabile, riorganizzabile come ordine della sequenza d’ascolto, dei prossimi brani in riproduzione, per ognuno dei quali si potrà anche consultare anche il relativo testo o scorrere la sezione “correlati” (artisti simili, altri contenuti dello stesso artista, etc). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Di per sé non è male offrire più accessi ad una funzione così utile per far scoprire nuova musica o riascoltare quella che piace: certo che ora iniziano ad essere troppi i modi per avviare una "radio" e non sempre l'utente potrebbe ricordarsi ove la stessa risulti attivabile. Forse occorrerebbe fare un po' d'ordine, oltre a semplificare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!