Iscriviti

YouTube: dettagli su grafico per le parti viste dei video, nuova sezione per playlist Community

Si arricchisce di nuovi dettagli l'esperimento per esprimere visivamente le parti più viste di un video sulla versione standard di YouTube che, nell'iterazione Music, guadagna una sezione in Home per le playlist della Community.

Software e App
Pubblicato il 11 ottobre 2021, alle ore 13:38

Mi piace
2
0
YouTube: dettagli su grafico per le parti viste dei video, nuova sezione per playlist Community

La nota piattaforma di video sharing YouTube, da tempo focalizzatasi anche sulla sola musica per meglio fronteggiare Spotify & co., ha appena introdotta su Music una piccola miglioria in favore delle playlist della Community, portando nel contempo allo scoperto una piccola chicca in merito a quando in sperimentazione lato mobile e desktop per l’iterazione standard.

A inizio anno, precisamente ad Aprile, YouTube Music ha iniziato a distinguere, nella sua ricerca, tra le playlist “in primo piano” e quelle della Community, cioè create da altri utenti della piattaforma o abbonati alla stessa. Queste ultime, sino a poco tempo fa, venivano visualizzate solo in Esplora, passando per la selezione degli stati d’animo (mood): le cose, però, sembrano destinate a cambiare.

Secondo un numero crescente di segnalazioni provenienti dagli utenti (es. PGodwine) subreddit /r/YouTubeMusic, nelle versioni mobili di YouTube Music, con coinvolgimento secondo 9to5google, anche dell’iterazione desktop, le playlist della Community hanno incominciato a godere di una maggiore visibilità, essendo diventate destinatarie, nella Home, di una sezione specifica ad esse dedicate. A quanto pare, però, le playlist in essa accluse non verrebbero suggerite random, ma prevederebbero l’applicazione di algoritmi che, analizzata la cronologia d’ascolto dell’utente, suggerirebbero delle playlist di terzi che, magari, ne condividano il tema centrale o presentino una qualche somiglianza.

Nei giorni scorsi si è già detto del varo di un esperimento che avrebbe permesso di appurare a colpo d’occhio la parte più vista di un video posto che la divisione in capitoli si limita a suggerirne la mera divisione per argomenti. L’implementazione di quest’esperimento sui primi tester lato mobile e desktop è stato appena rendicontato, sempre dagli esperti di 9to5google che, l’occasione, hanno permesso di svelare in merito una piccola chicca.

La feature opera sì con un grafico che visualizza mediante onde le zone più viste di un video, ma prevede anche un simbolo, in veste di stella, a rappresentare il punto più visto in assoluto, cioè quello che viene riprodotto più volte e, di conseguenza, al quale puntano per primi gli users.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - La novità che permetterà di vedere a colpo d'occhio quali sono i punti più visti di un video da andare a consultare per primi è molto utile e col simbolino menzionato lo sarà ancor di più: peccato che più visto non voglia dire necessariamente più interessante. La funzione in rilascio su YouTube Music permetterà finalmente di notare meglio le playlist della community, anche per confrontarle alle proprie, e appurare così somiglianze e differenze nei gusti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!