Iscriviti

YouTube: annunciate diverse migliorie per la versione mobile Android/iOS

Fresca reduce dal test per la variazione della qualità dello streaming, YouTube torna protagonista con un post ufficiale nel proprio blog, dove annuncia il roll-out in corso, su iOS/Android, di un'ampia carrellata di novità migliorative dell'esperienza utente.

Software e App
Pubblicato il 27 ottobre 2020, alle ore 11:29

Mi piace
8
0
YouTube: annunciate diverse migliorie per la versione mobile Android/iOS

Dopo aver permesso ai propri utenti di settare dei reminder per ricordarsi di andare a letto, interrompendo la visione di un dato video, YouTube è passata a implementare un’ulteriore fase di miglioramento della propria esperienza utente, attraverso un aggiornamento in corso di roll-out sia per la piattaforma Android che per quella iOS.

Annunciati nei mesi scorsi, con disponibilità su computer desktop e dispositivi mobili, la suddivisione dei video in capitoli – secondo quanto annunciato da Google stessa nel blog ufficiale di YouTube – risulta essere stata migliorata, con una schematizzazione a elenco che ricorda il menu dei “vecchi” film in DVD, in cui l’inizio di ogni capitolo può essere facilmente individuato grazie al fatto che è stato associato a una piccola anteprima, che renderà più semplice spostarsi in lunghe dimostrazioni tecniche, lezioni, concerti, etc.

Le gesture, già presenti sul player, in forma del doppio tap a destra o a sinistra per avanzare o retrocedere di 10 secondi, si sono arricchite di ulteriori comandi: swippando verso l’alto, il video si riprodurrà a schermo interno, mentre swippando verso il basso tornerà a riprodursi in formato più piccolo, come prima. L’intelligenza artificiale ha un ruolo più evidente nel nuovo YouTube, col sistema che sarà in grado di consigliare, video per video, delle (sempre più numerose, rispetto alle due già presenti) azioni da intraprendere (es. ruotare il display, indossare un visore per la realtà virtuale, magari come il nuovo Oculus Quest 2) per fruire nel modo migliore un dato filmato.

Restando ancora in tema di player, o finestra di riproduzione, con la promessa di far arrivare “presto” tale variazione anche nella controparte desktop, lo spostamento di alcuni controlli ha reso più semplice intraprendere alcune azioni, come nel caso dello switch per attivare/disattivare l’autoplay, ora posto in alto (e non più sotto i commenti), o fruire di alcuni contenuti, come nel caso del controllo per i sottotitoli che, ricollocato, permette di godere al meglio degli stessi. 

Infine, toccando il timestamp sulla barra di avanzamento, compariranno anche le indicazioni relative al tempo già trascorso, in quel momento, rispetto alla durata totale del video, ed a quello rimanente, di modo che l’utente possa valutare se tornare indietro o fare qualche avanzamento veloce a suon di tap (a basandosi sui capitoli, qualora attivati dall’uploader del video). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Le novità annunciate come in distribuzione per la versione mobile di YouTube sono davvero interessanti, in particolar modo con riferimento ai consigli smart, ed alle più numerose gesture supportate: anche il miglioramento della suddivisione in capitoli non è da meno (anche se la stessa è poco visibile, in quanto ancora poco supportata dagli uploader).

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!