Iscriviti

YouTube: aggiunti i tag filtranti per organizzare i video nelle Iscrizioni

Messi da parti i buoni risultati in termini di gaming, la piattaforma YouTube è tornata a dedicarsi all'utenza mainstream, rilasciando un aggiornamento applicativo che introduce anche nelle Iscrizioni dei nuovi tag per filtrare i video nel relativo Feed.

Software e App
Pubblicato il 15 gennaio 2020, alle ore 12:31

Mi piace
9
0
YouTube: aggiunti i tag filtranti per organizzare i video nelle Iscrizioni

Di recente, Google – nel firmare 3 accordi con importanti (21 milioni di follower) streamer videoludici a favore di YouTube – ha reso noto come quest’ultima sia la piattaforma per il gaming globale più importante, grazie ai 200 milioni di utenti che ogni dì si sono connessi nel 2019 per guardare almeno un video gamico, e ai 35 milioni di Creators che vi hanno condiviso il video di un gioco. Nel contempo, da Mountain View sono stati rilasciati importanti aggiornamenti a favore di YouTube per iOS.

Lo scorso Luglio, YouTube introdusse nella Home un carosello di tag filtranti che, se cliccati, avrebbero mostrato all’utente solo video attinenti con un particolare aggregatore, che fosse un argomento ritenuto interessante dagli algoritmi di mamma Google, o palesato in base a ciò che si stava guardando, o ai canali a cui si era iscritti, etc.

Memore del successo ottenuto con l’iniziativa di cui sopra, e considerando il buon feedback emerso nei test eseguiti a proposto della novità annunciata oggi, con un maggiorato numero di iscritti ai Canali che accedeva nell’apposita sezione per essere edotti dei nuovi aggiornamenti condivisi, nelle scorse ore è stata rilasciata una nuova serie di tag, nella sezione delle Iscrizioni.

Qui, sopra il Feed che continua a mostrare tutti i video tratti dai canali che si segue, compaiono ora i tag “Tutti”, che raggruppa in ordine cronologico tutti i video dei canali cui si sia iscritti, “Oggi”, che si limita a quelli messi online nell’ultima giornata, “Continua a guardare”, che permette di terminare quei video lasciati a metà, “Non guardati”, incentrato sui video mai visti, “Dal vivo”, con anteprime ed eventi live, e “Post”, che – in vece dei video – mostra le discussioni della community di coloro che seguono i canali cui lo stesso utente ha aderito.

Al momento, ancorché il comunicato ufficiale parli di nuove funzioni suscettibili d’essere gradite da tutti, la novità risulta relegata a favore degli utenti della controparte iOS di YouTube, anche se – in un generico “in futuro” – un’analoga iniziativa dovrebbe giungere in dote anche degli users del robottino verde. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Apprezzo molto i tag filtranti (o topics, argomenti), visto che semplificano la possibilità di accedere a quello che si desidera o che coincide con i propri interessi: in tal senso, che tale novità sia stata estesa anche alla sezione degli abbonamenti è certamente una buona cosa, al pari di una feature esemplificativa ancora in test, relativa al featuring nei video dei Creators.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!