Iscriviti

Windows 10 Creators Update: 3D, gaming broadcast, interattività

Nel corso dell'evento tenutosi a New York, Microsoft - oltre alle novità hardware in salsa Surface - ha anche esposto le principali peculiarità del nuovo Windows 10 Creative Update: 3D per tutti, gaming broadcast, e migliore interazione interpersonale.

Software e App
Pubblicato il 27 ottobre 2016, alle ore 14:30

Mi piace
3
0
Windows 10 Creators Update: 3D, gaming broadcast, interattività

Nella giornata del 26 Ottobre 2016, Microsoft ha tenuto un importantissimo evento a New York in occasione del quale ha presentato, assieme ai nuovi Surface Book i7 ed all’innovativo all-in-one Surface Studio, anche diverse novità lato software, sopratutto ruotanti attorno a quella che sarà la nuova emanazione di Windows 10, la Creators Update.

Windows 10 Creators Update, sino a ieri nota come Redstone 2, porterà novità su 3 piani: 3D, gaming, e migliore interconnessione tra gli utenti.

In tema di tridimensionalità, Windows 10 Creative Update si propone di mettere il 3D a disposizione di tutti. Come ampiamente anticipato nelle scorse settimane, ciò avverrà principalmente grazie alla rivisitazione del caro e vecchio Paint che, finalmente, permetterà di creare anche oggetti tridimensionali, sia usando un pennino capacitivo su un touchscreen (abilitato a Windows Ink), sia scannerizzando degli oggetti reali (con smartphone Windows Mobile e la funzione di ripresa “Windows Capture 3D Experience”).

Gli oggetti testé creati potranno esser condivisi su Facebook o sul social dedicato “Remix 3D” dove, potendo ruotare attorno all’asse X (quello della profondità), li si potrà vedere da qualsiasi angolazione. Di più: indossando gli Hololens, occhiali smart by Microsoft abilitati alla realtà aumentata, o usando alcuni di quelli in creazione presso alcuni partner di Redmond (HP, Dell, Lenovo ed Acer), sarà – appunto – possibile popolare il proprio ambiente di oggetti tridimensionali: quelli creati, quelli scansionati, ma anche le versioni 3D delle stesse app Windows: ad oggi è Edge il primo software di casa ad ereditare tale compatibilità.

In ambito gaming, oltre al supporto al Dolby Atmos per i Blu-Ray portato in dote agli utenti Xbox One S, sarà possibile mandare in broadcast le proprie sessioni di gaming e, nel contempo, chattare con i propri fan: tutto, grazie alla game bar che potrà esser lanciata con la semplice pressione di 2 tasti (Win+G). Confermata la possibilità di coinvolgere gli amici grazie al network Xbox Live, l’utente munito di Windows 10 Creative Update potrà anche creare dei tornei, con la funzione Arena, nei quali sfidare fan, amici, e contatti vari: basterà fissare una data, scegliere un gioco, stilare un regolamento, e far partire gli inviti.

Per quanto concerne, infine, la comunicazione interpersonale, Windows 10 Creative Update introdurrà diversi strumenti che contribuiranno a semplificarla. Nel sistema operativo vero e proprio, per condividere i contenuti, basterà trascinarli sulla barra delle applicazioni ove saranno presenti delle miniature dei contatti più assidui: a drag&drop concluso, si apriranno delle mini schede nelle quali dovremo solo scegliere con quale app (ad oggi, Skype, Mail, Messaggi) eseguire detta condivisione. Skype, per parte sua, permetterà di lasciare dei messaggi pre-confezionati o dei brevi video a mo’ di segreteria per il destinatario che non fosse stato raggiungibile e Cortana, l’assistente vocale di Windows, acquisirà anche la possibilità di gestire direttamente i nostri SMS (anche da smartphone Android) senza che sia necessario porre mano al proprio device.

Per usufruire di tutte le novità esposte in sede di articolo, però, occorrerà attendere la primavera del 2017. Nel frattempo, vai di “Insider Program”!

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Perbacco. Le novità prospettate in questo Creative Update di Windows 10 me gustano mucho! Ero dubbioso sul 3D ma, osservando la facilità d'uso del nuovo Paint, il modo in cui gli oggetti possono essere disegnati e condivisi, e la possibilità di piazzarli qui e lì nei nostri ambienti reali, quest'aspetto del nuovo Win10 mi ha davvero entusiasmato. Hololens, sarete miei! Anche il gaming procede nel verso giusto: ormai giocare da soli quasi non ha più senso e l'aspetto social e del game broadcasting è diventato quasi essenziale per un'esperienza ludica che si rispetti. In merito, poi, agli strumenti di comunicazione, la barra per le condivisioni semplificate mi sembra un'idea eccellente e molto pratica e, soprattutto, non vedo l'ora che Cortana possa consentirmi di gestire SMS e messaggistica senza dover prendere in mano il mio smartphone!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!