Iscriviti

WhatsApp supporterà l’apertura dei link all’interno dell’app. Ecco come

WhatsApp continua ad affinare le precedenti novità annunciate in beta e, nel frattempo, ha messo in cantiere un'ulteriore novità che cambierà il modo di gestire i link allegati nei messaggi scambiati: ecco di cosa si tratta, e come poterne fruire in anteprima.

Software e App
Pubblicato il 10 luglio 2017, alle ore 11:55

Mi piace
12
0
WhatsApp supporterà l’apertura dei link all’interno dell’app. Ecco come
Pubblicità

WhatsApp ha, da poco, semplificato la formattazione dei testi scritti nell’ambito delle chat, e si appresta a ricevere un aggiornamento con, in dote, la “Night mode“, che dovrebbe consentire la realizzazione di scatti più luminosi, anche in condizione di scarsa luce ambientale. Nel frattempo, secondo le segnalazioni di alcuni utenti, sarebbe stata messa in cantiere un’ulteriore novità, relativa alla gestione dei link: vediamo di cosa si tratta.

Alcuni fortunati utenti, coinvolti – a quanto pare – negli esperimenti del caso, hanno segnalato che, presto, in WhatsApp, cambierà il modo in cui si potranno gestire i link allegati ai messaggi inviati, e ricevuti: ora, infatti, quando ci imbattiamo in un collegamento cliccabile, il relativo tip porta all’apertura di un browser esterno, grazie al quale poter esplorare il sito, o la pagina allegata.

Con la novità attualmente soggetta a esperimenti nell’ultima beta di WhatsApp per Android, le cose cambieranno proprio sotto questo punto di vista: nello specifico, cliccando o tippando il link contenuto in un messaggio, se ne aprirà la pagina di riferimento direttamente all’interno dell’app, grazie alle “Chrome Custom Tabs”, una funzione di Chrome che – successiva al WebView – permette di aprire i link all’interno delle app, senza la necessità di abbandonare queste ultime.

I vantaggi di una tale soluzione sono del tutto evidenti: oltre ad una certa comodità, ed al fatto che le Chrome Custom Tabs consumano meno memoria, va anche sottolineato come, con tale novità, sarà possibile avvalersi delle password memorizzate e dei moduli autocompilati di Chrome, che – tra l’altro – dovrebbe anche proteggere l’utente contro le sempre più diffuse catene virali, sovente corredate di link malevoli da aprire. 

Per poter sfruttare questa novità in anteprima, in attesa di un eventuale rilascio pubblico definitivo dopo feedback positivi, è possibile scaricare l’ultima beta di WhatsApp per Android da ApkMirror, o dal PlayStore di Android, qualora si sia iscritti alla community dei relativi insiders su GooglePlus. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - In effetti, la novità citata in sede di articolo, e inerente l'utilizzatissimo WhatsApp, è davvero molto comoda: sino a poco tempo fa, per esempio, quando cliccavo su un link, finivo nel mio browser esterno predefinito (Opera Mini), con conseguente perdita di tempo nel tornare, dopo, all'app di messaggistica. Diversamente, per ovviare a questo inconveniente, dovevo usare app di terze parti che, aprivano i link interni in comode bolle, lasciando la messaggistica ancora in funzione sullo sfondo. Aprire, però, i link direttamente nell'app, sfruttando tutte le comodità di Chrome, è decisamente un passo avanti nel senso di una funzionalità più intuitiva e diretta del celebre messenger in verde: speriamo solo che non si debba attendere molto, per poterla avere a disposizione di tutti.

Lascia un tuo commento
Commenti
Beniamino Guerra
Beniamino Guerra

11 luglio 2017 - 09:06:55

Si ho notato è molto più semplice

0
Rispondi