Iscriviti

WhatsApp: su iOS arrivano i messaggi audio semplificati, e i video YouTube in-app

Il nuovo aggiornamento di WhatsApp per iOS introduce, in forma stabile, la registrazione semplificata dei messaggi vocali (senza tener premuta l'icona del microfono). Nel medesimo update, anche la visione dei video YouTube in-app, à la picture-in-picture.

Software e App
Pubblicato il 29 novembre 2017, alle ore 18:56

Mi piace
13
0
WhatsApp: su iOS arrivano i messaggi audio semplificati, e i video YouTube in-app

I messaggi vocali di WhatsApp sono, come direbbe Catullo, l’odi et amo per chi usa la celebre app di messaggistica in verde. Da una parte, infatti, aiutano ad esprimere quei concetti che sarebbe arduo affidare alle tastiere virtuali dei touchscreen ma, dall’altra, costringono il destinatario a doversi mettere in ascolto, stoppando ogni altra cosa, tant’è che non sono poche le app che si occupano di “sbobinarne” il contenuto. Da oggi, (almeno) gli utenti della piattaforma iOS potranno inviarne con più facilità, visto che è stato appena modificato, in forma stabile, il sistema di registrazione dei messaggi vocali

Nel recente passato, registrare un messaggio audio (e forse questo era l’elemento che ne frenava l’abuso), non era molto comodo, e richiedeva di tener premuto il dito sull’icona del microfono per l’intera durata della registrazione: diversamente, spostandolo, si sarebbe interrotta la registrazione che, seduta stante, sarebbe stata spedita incompleta. Decisamente fastidioso quando, oltretutto, non era ancora possibile cancellare i messaggi inviati, ma non ancora letti dal destinatario.

Ora, tutto cambia a partire dal nuovo aggiornamento in corso di roll-out per gli utenti del sistema operativo iOS. Secondo il changelog rilasciato con la release 2.17.81 di WhatsApp, per registrare un messaggio audio si dovrà fare come su Telegram, ovvero sarà possibile avvalersi di una gesture simile all’unlock.

Quando vorremo registrare un messaggio vocale, quindi, basterà tippare l’icona del microfono, e trascinarla verso l’alto, sino al punto in cui sarà apparso un piccolo lucchetto: per quanto riguarda Android, ove tale feature pure era stata scovata in fase di beta dagli insider di WABetaInfo, non sono emerse indicazioni su un prossimo rilascio che, comunque, non dovrebbe tardare più di tanto.

Non meno importante, nel medesimo update, è una seconda novità che, infine, porta in dote la possibilità di visionare un video YouTube condiviso direttamente all’interno dell’app, grazie ad un meccanismo basato sul “picture-in-picture” che, di conseguenza, permetterà di continuare la fruizione del multimedia anche quando si passerà da una conversazione all’altra.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Questo è uno dei casi in cui sono contento di non avere un device iOS. Non amo particolarmente i messaggi vocali che, di solito, do in pasto ad alcune app affinché ne traducano il contenuto in forma testuale, più comoda da fruire: quindi, la mia speranza è che questo sia uno di quei casi di disparità in cui una funzione avvantaggia gli utenti iossiani a discapito di quelli androidiani. Tuttavia, a parte l'idiosincrasia personale, non v'è dubbio che si tratti di una gran bella semplificazione, per chi ama interagire in tale modo. Più gradita, a mio avviso, sarà la novità che permetterà di fruire un video YouTube senza dover abbandonare WhatsApp e, anzi, permettendo anche di spostarsi da una chat all'altra senza doverne interrompere la visione: questa novità, sì, mi piacerebbe eccome su Android!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!