Iscriviti

WhatsApp e Instagram: novità per gruppi, registrazioni audio, videochiamate, e versioni web based

Ondata di novità per WhatsApp e Instagram, con la prima che studia funzionalità ulteriori a favore dei gruppi, e semplifica l'avvio di videochiamate e registrazioni audio, mentre la seconda si concede migliorie sulla versione web based mobile.

Software e App
Pubblicato il 17 novembre 2017, alle ore 10:45

Mi piace
11
0
WhatsApp e Instagram: novità per gruppi, registrazioni audio, videochiamate, e versioni web based

Facebook può dirsi davvero fortunata perché, oltre ad avere una social app molto popolare, ha nel suo portafoglio applicativo anche Messenger, WhatsApp, e Instagram, ovvero le più popolari applicazioni di messaggistica e photo sharing. Proprio le ultime 2 app sono al centro di diverse novità, emerse nelle ultime ore.

In merito a WhatsApp, le scoperte trapelate sono da ascrivere ai leaker di WABetaInfo che hanno individuato alcune funzionalità in sperimentazione privata, ed altre in dirittura d’arrivo: nel primo caso, si tratta di funzioni che vanno a migliorare le dinamiche dei gruppi, già attenzionate a dovere nelle scorse settimane, con la possibilità (notificata a tutti, tramite un avviso nella chat pubblica) – da parte degli amministratori – di abilitare/disabilitare agli utenti normali la facoltà di cambiare le informazioni generali del gruppo (titolo, copertina, descrizione).

Sempre in ambito “gruppi”, per WhatsApp è allo studio anche un sistema che permetterà agli amministratori di una community di disabilitare, agli utenti normali, la funzione di chat (invio post e contenuti), in modo da trasformare il gruppo in un canale di broadcast simile a quelli che, su Telegram, sono usati per veicolare notizie, o annunci ufficiali (che, diversamente, si perderebbero nel marasma delle conversazioni). Per l’introduzione di queste novità, non presenti nemmeno nelle attuali Beta, si dovrà attendere più di 6 mesi, visto che potrebbero arrivare in fase di roll-out solo a partire dal 6 maggio 2018

Ancora da WABetaInfo, poi, viene la scoperta di alcune funzioni, invece già arrivate nelle Beta di WhatsApp in circolazione. Si tratta della possibilità (su Android e iOS) di registrare un messaggio audio senza dover tenere premuta la relativa icona, semplicemente swippando (per far partire la registrazione) e ri-swippando (per concluderla/cancellarla) sul disegnino del microfono. Una comodità che, ancora una volta, è stata mutuata dal rivale Telegram. Solo per gli utenti Android, invece, sembrerebbe concepita la funzionalità che permetterà all’utente, che abbia avviato una chiamata vocale, di passare rapidamente ad una videochiamata, semplicemente premendo un pulsante, con la conseguenza che il destinatario, avvertito del mutamento via notifica, potrà abilitare – a sua volta – la selfiecamera con un facile swipe dell’idonea icona. Considerando che cotali feature son già nelle app beta whatsuppiane, è lecito attendersi che – prima o poi – vengano messe a disposizioni di tutti, in caso di feedback positivi.

E veniamo a Instagram. La piattaforma di photo sharing di Menlo Park – nelle prossime settimane – introdurrà una novità, a favore degli utenti della sua versione web based mobile, che permetterà loro di godere degli stessi privilegi di chi usa le relative app, per Android e iOS, nella creazione delle Storie (swipe verso destra, icona della fotocamera, accesso alla galleria, inserimento del testo), e nel salvataggio dei post, da consultare in un secondo momento. In questo modo, non sarà necessario avere l’app Instagram installata, per fare queste cose su Instagram, e le si potrà fare semplicemente dal proprio browser, risparmiando spazio di storage prezioso, disponendo spesso di un’interfaccia più veloce, e – in molti casi – con un assai minor consumo nel traffico dati. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non posso valutare l'impatto delle novità whatsuppiane relative ai gruppi, dacché non ho mai usato questi ultimi, anche se credo che, per coloro che ne amministrano qualcuno, avere qualche strumento in più, a proprio favore, possa tornare utile. Le migliorie per avviare le videochiamate e le registrazioni audio, invece, sembrano decisamente pratiche, tant'è vero che arriveranno presto nelle app di tutti noi. Su Instagram, trovo utile che tale piattaforma stia investendo molto nelle funzioni per la sua versione web based, visto che tutto ciò va incontro ha chi ha pochi GB di dati a disposione, o ha telefoni datati con poco storage integrato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!