Iscriviti

WhatsApp: piccolo restyling, migliorie per pagamenti in-app

Nelle scorse ore, la celebre messaggistica istantanea nota come WhatsApp ha rilasciato un aggiornamento locale (in India) per semplificare i pagamenti in-app: globalmente, la medesima app ha concesso ai propri utenti un piccolo restyling grafico.

Software e App
Pubblicato il 24 agosto 2021, alle ore 00:44

Mi piace
1
0
WhatsApp: piccolo restyling, migliorie per pagamenti in-app

Per rimanere sempre al vertice della categoria della messaggistica, WhatsApp ha bisogno di continue migliorie e, in tal senso, gli operosi programmatori di Menlo Park non si sono fatti certo pregare visto che, dopo aver dotato di una piccola miglioria il sistema dei pagamenti in-app, hanno rilasciato un restyling per il client beta, attraverso la release 2.21.18.1. 

Disponibile nel Play Store di Android per gli iscritti al programma di testing dell’app, o scaricabile direttamente da ApkMirror, la beta 2.21.18.1 di WhatsApp per Android, secondo i leaker di WABetaInfo, reca tante piccole migliorie grafiche: innanzitutto i gruppi esibiscono nuovamente la propria data di creazione ed il campo dove si digita il testo ora riporta “Messaggio” e non più “Scrivi un messaggio”.

Sia nel tema chiaro che in quello scuro, l’interfaccia delle finestre, come pure la bolla delle chat, la barra di stato nella parte alta della schermata iniziale ed il pulsante del microfono o d’invio nelle chat, recano ora un colore verde dalla tonalità meno cupa: inoltre, alcuni colori di sfondo predefiniti sono più scuri, sono cambiate alcune icone nella pagina di condivisione e, dulcis in fundo, nel tema chiaro, la barra di navigazione ha visto esser aggiornato il proprio colore, cosa che è accaduta anche all’anello degli Status

Oltre alla novità in questione, in attesa di notare la medesima implementazione anche su iOS, ove risulta per ora in sviluppo, secondo WABetaInfo, WhatsApp ha rilasciato anche un miglioramento per i pagamenti in-app, grazie alla beta 2.21.17: installando quest’ultima, nel caso si risieda in India, sarà possibile inviare un pagamento attraverso un comodo pulsante collocato accanto all’icona della fotocamera, nei pressi del form d’immissione del testo. 

In precedenza, per poter inviare dei pagamenti in-app verso un proprio contatto, era necessario aprire la pagina delle azioni, che permette di scegliere cosa condividere, permettendo di scegliere tra molteplici opzioni (es. contatti, posizione, un documento, una foto, un file audio, etc). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Purtroppo, almeno per ora è difficile apprezzare le novità relative ai pagamenti in-app visto che riguardano India e Brasile: di certo, quando e se questa funzione arriverà anche in Italia, sarà ottimizzata a dovere visto che non smette di guadagnare piccole migliorie. Sul piano grafico, non mi sembra si sia trattato di nulla di particolarmente eclatante: in pratica, variazioni di cui difficilmente gli utenti si renderebbero conto, se non vi fosse qualcuno a evidenziarlo!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!