Iscriviti

WhatsApp: piccolo restyling in sviluppo, 3 milioni di utenti bannati

WhatsApp ha reso noto, in uno dei suoi abituali report, d'aver bannato 3 milioni di utenti per uso improprio della piattaforma, coinvolta nell'invio massivo di messaggi: il tutto mentre a Menlo Park fervono i preparativi per un restyling della scheda contatto.

Software e App
Pubblicato il 1 settembre 2021, alle ore 12:55

Mi piace
4
0
WhatsApp: piccolo restyling in sviluppo, 3 milioni di utenti bannati

A poche ore dal rilascio di indiscrezioni bomba sulle prossime conversazioni effimere, WhatsApp – che nel frattempo ha anche bannato circa 3 milioni di utenti indiani – non si è fatta mancare rumors anche in merito a un piccolo restyling che, però, coinvolgerà una parte specifica della sua interfaccia utente.

Nelle scorse ore, Menlo Park ha diffuso il report di conformità alle regole del 2021 sulla tecnologia dell’informazione, in merito al periodo – di 46 giorni – che intercorre dal 16 Giugno al 31 Luglio rendicontando di come abbia dovuto bannare altri (dopo i 2 milioni di utente defalcati tra il 15 Maggio e il 15 Giugno) 3 milioni di utenti nella sola India, principalmente (95%) per problemi di spam (ovvero per un “uso non autorizzato di messaggi automatici o di massa“), a seguito di violazioni delle sue policy d’uso o delle locali leggi (scovate da sistemi di rilevamento la cui accuratezza è cresciuta), o di reclami e segnalazioni giunte all’indirizzo email grievance_officer_wa@support.whatsapp.com.

Reso noto il suo impegno nel rendere la piattaforma un luogo migliore evitandone un uso improprio, WhatsApp si è messa al lavoro sull’ammodernamento della sua interfaccia, seppur non in modo palese. Nello specifico, la crew di leakers di WABetaInfo, analizzando via reverse engineering la beta 2.21.18.9 appena rilasciata per Android (scaricabile da ApkMirror o dal Play Store se iscritti al gruppo dei tester dell’app), ha portato allo scoperto alcuni eloquenti screenshot.

Questi ultimi, condivisi su Twitter e nel proprio sito ufficiale, riguardano la finestra che si apre allorché, dall’elenco delle chat, si sia tippato sul nome di un contatto o di un dato gruppo: nel caso specifico, sembra che l’immagine del profilo, prima beneficiaria di un cambiamento, non sia più squadrata ma rotonda mentre, come seconda variazione minimale, la “i”, ovvero il pulsante che offre l’accesso alle informazioni del contatto, è stata spostata sino a esser collocata perfettamente a fianco al nome del contatto

Ovviamente, non sono emerse, nelle indagini in questione, dettagli in merito alle tempistiche di rilascio di tale novità che, presumibilmente, sono destinate a far capolino in una delle prossime versioni beta di WhatsApp. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Analizzando il dettaglio di quanto scoperto dai leaker in merito a WhatsApp, potrebbe sembrare che si tratti di "poca roba". Tuttavia, anche l'occhio vuole la sua parte e un'interfaccia trascurata mentre vanno avanti le funzionalità trasmette un'impressione di vecchiume che potrebbe indurre gli utenti a migrare altrove. Interessante, infine, notare come, man mano che migliorano i sistemi di rilevamento delle violazioni, ne siano portate allo scoperto un maggior numero.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!