Iscriviti

WhatsApp: nuove tracce della dark mode nella beta per desktop e for web

Proseguono, in quel di Menlo Park i lavori sulla dark mode che, già presente da un mesetto nella variante mobile di WhatsApp, è in corso di sviluppo anche su quella per il web e il desktop, che già mostra i primi step di avanzamento in merito.

Software e App
Pubblicato il 17 aprile 2020, alle ore 00:26

Mi piace
6
0
WhatsApp: nuove tracce della dark mode nella beta per desktop e for web

Nel primo trimestre dell’anno, Menlo Park si è concentrata nel rilasciare la modalità scura, dopo un lunghissimo periodo di sviluppo, sulle versioni mobili di WhatsApp, partendo da Android per andare a toccare iOS. A restare fuori dal lato oscuro del layout era stata solo la variante desktop e web della nota chat app che, però, si avvia a colmare tale lacuna, secondo recenti scoperte.

Nelle scorse ore, infatti, WhatsApp ha avviato la distribuzione della nuova beta 2.2013.7 di WhatsApp web based e per desktop con, all’interno, la correzione di un curioso quanto fastidioso bug, per il quale lo sfondo nel menu di selezione delle emoji (sostanzialmente il quadratino su cui poggiano le emoticons) era bianco e non trasparente. Ciò, come è facile intuire, andava a impattare, in modo antiestetico, nell’eventualità che si passasse al dark theme.

I leaker di WABetaInfo, però, analizzando il codice della beta in oggetto, hanno rinvenuto anche altre tracce relative all’avanzamento dei lavori della dark mode prevista per WhatsApp Desktop e web based: lo sfondo di tale modalità, più che altro improntato su di un grigio molto scuro, per un risparmio energetico che bilanciasse anche una buona leggibilità generale, copre ora anche l’elenco delle chat, il corpo delle stesse e, all’interno di una conversazione, il pannello laterale relativo all’utente con cui si parla o al gruppo a cui si partecipa. 

Le novità scoperte dalla laboriosa operazione di reverse engineering di WABetaInfo, però, non si sono certo fermate qui, visto che hanno permesso di appurare anche una novità inerente, apparsa nelle impostazioni. Quivi giunti, all’interno della sezione Chat, gli utenti potranno, un domani (secondo tempistiche presumibilmente molto lunghe), notare la voce “Tema” che, nello specifico, permetterà di impostare un tema chiaro, ovverosia quello abituale, o uno scuro, a “luci spente”, appunto settato sui toni del grigio scuro già menzionato.

Da notare, infine, che nessuna di tali novità è appurabile in superficie, trattandosi di primizie dedotte dalla lettura, nel backend, del codice applicativo, stringa per stringa, operata dai leaker di WABetaInfo. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Secondo me, è un peccato che non sia ancora pronta la dark mode per la versione di WhatsApp destinata al PC: considerando che in questo periodo molte persone si trovano davanti a un computer, causa coronavirus, avrebbe potuto essere utile tale feature, specie nelle ore notturne. In ogni caso, trattandosi di una novità meno semplice di quanto si creda, è normale che occorra del tempo per implementarla a dovere.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!