Iscriviti

WhatsApp: in studio nuova opzione per la privacy degli utenti

Con uno dei prossimi aggiornamenti di WhatsApp potrebbe diventare possibile stabilire quali contatti di preciso non debbano accedere alle informazioni personali, compresa l'immagine del profilo e l'ultimo accesso.

Software e App
Pubblicato il 7 settembre 2021, alle ore 10:16

Mi piace
3
0
WhatsApp: in studio nuova opzione per la privacy degli utenti

Il periodo di grande fervore creativo non sembra arrestarsi per WhatsApp, con la celebre messaggistica istantanea di Menlo Park che, rimesso mano all’attesa funzione per cercare secondo data i messaggi di chat, sembra essersi dedicata nuovamente all’archeologia informatica, ricominciando a lavorare su un’altra sua vecchia funzionalità, questa volta riguardante la privacy.

Diverso tempo fa, la piattaforma di verde vestita ha previsto alcune impostazioni per la privacy, che permettevano di impostare il target di pubblico che poteva accedere a dettagli personali come come l’Ultimo accesso, l’Immagine del profilo, e le Informazioni del profilo: il problema di come era stata impostata in origine tale feature consisteva nel fatto che, volendo negare tali dati a qualche utente in particolare, era necessario settarne la visibilità su “Nessuno”, con la conseguenza però che non avrebbe potuto vederli alcun contatto (e, quindi, neanche quelli graditi). Nel caso dell’Ultimo accesso, ciò avrebbe anche comportato il non poter vedere questi dati sui profili dei propri contatti. 

Accortisi della questione, i tecnici di WhatsApp, secondo quanto scoperto dai leakers di WABetaInfo, vi han messo mano, prevedendo – come confermato da alcune righe di codice – un’ulteriore opzione che permetta di gestire in modo più granulare il target dei propri dati: nello specifico, sarebbe allo studio l’idea di introdurre l’opzione aggiuntiva “I miei contatti eccetto…“, che permetterebbe di precisare i contatti specifici a cui non mostrare l’immagine o le info del profilo, o il relativo ultimo accesso, senza che ciò penalizzi gli altri.

Secondo le schermate condivise, la funzione è stata avvistata su una versione iOS di WhatsApp, sebbene non vi siano dubbi sul fatto che sia destinata anche agli utenti Android. Inoltre, benché avvistata in relazione all’Ultimo accesso, la miglioria in oggetto verrà prevista anche in favore dell’occultamento dell’Immagine profilo e delle Informazioni dello stesso. 

Come in molte altre occasioni, quando si tratta di scoperte non confermate ufficialmente, non sono emersi dati sulle tempistiche di rilascio della nuova opzione per la funzione che stabilisce il pubblico che può accedere alle proprie informazioni, sebbene sia probabile che la stessa esordisca prima in una beta che, nel caso di Android, può essere scaricata dal Play Store o da ApkMirror, mentre per quanto riguarda iOS risulta accessibile dal programma ad accesso limitato TestFlight. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Questa sì che sarebbe una novità utile, visto che le opzioni attualmente disponibili sono un po' troppo radicali, sullo stile del "tutto o niente": il poter fare la cernita di chi predisporre per poter visualizzare o meno i propri dati, in modo preciso, è certamente preferibile. Speriamo, quindi, che non occorra attendere troppo per vederne l'implementazione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!