Iscriviti

Twitter porta sino a 3 "ospiti" (con qualche compromesso) nelle dirette live

Secondo quanto comunicato dalla piattaforma californiana, da oggi le dirette live attuabili su Twitter - grazie alle funzionalità native della controllata Periscope - beneficeranno della possibilità di ammettervi sino a 3 ospiti. Ecco come funzionerà il tutto.

Software e App
Pubblicato il 31 maggio 2019, alle ore 11:24

Mi piace
7
0
Twitter porta sino a 3 "ospiti" (con qualche compromesso) nelle dirette live

Nel Marzo del 2015, Twitter acquistò – per 100 milioni di dollari – Periscope, la piattaforma – tuttora esistente come app standalone per Android/iOS, e rivale dell’analoga Meerkat – che permette di eseguire video live condivisibili. Col  tempo, le funzionalità di quest’app vennero integrate direttamente su Twitter, in modo nativo, ed evolute strada facendo: esattamente com’è successo oggi, con l’arrivo degli ospiti per le dirette live. 

Secondo quanto comunicato dalla piattaforma del CEO (e co-fondatore) Jack Dorsey, attraverso un post apparso nel blog istituzionale del gruppo, da oggi, nell’app di Twitter, arriva la possibilità, nell’imbastire una diretta live, di invitare fino a 3 ospiti.

Per avvalersi di questa funzione, basterà avviare l’app, swippare da destra a sinistra per aprire la fotocamera in-app e, tra i due tab in basso (l’altro è “acquisisci”), optare per “diretta”. A quel punto, basterà selezionare l’icona dello smiley che sorride, per attivare l’opzione “ospiti ammessi” e poter tranquillamente partire (vai in diretta) con la trasmissione live.

Nel corso di quest’ultima, che il broadcaster potrà dedicare a una sessione di domande e risposte coi propri fan, o per discutere di un evento attuale, o di una serie tv (es. della chiusura de “Il Trono di Spade”), gli spettatori – ai quali è comunque riservata la facoltà di partecipare discutendo tra loro di quello che vedono, e lasciando dei commenti – potranno far domanda di partecipare alla trasmissione live, ed essere ammessi nel caso vengano accettati (con l’amministratore del live che, parimenti, avrà anche la facoltà di rimuovere precedenti ospiti per ammetterne altri, stante il lite globale per gli stessi di 3 partecipanti). 

Ad oggi, la funzione risulta essere già attiva, ma soggetta ad una limitazione: il flusso video, per questioni infrastrutturali, è appannaggio del solo broadcaster, ovvero di colui che avvia il live, mentre gli ospiti potranno intervenire nel live mediante una chiamata solo audio. In ogni caso, dal quartier generale di Twitter, sito in San Francisco, California, fanno sapere di essere al lavoro per poter assicurare agli ospiti – “nel prossimo futuro” – una partecipazione anche video agli altrui live. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Davvero una notizia interessante quella riguardante Twitter che, in pratica, ha creato qualcosa di simile a quando, in una tramissione tv, intervengono i telespettatori da casa, nell'ambito di quello che, per ora, può essere definito (in omaggio a Radio Sportiva) una sorta di "microfono aperto" col proprio pubblico di fan. Diamo tempo a Twitter e, tra non molto, si assisteranno a delle vere e proprie chat video collettive.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!