Iscriviti

Twitter: malfunzionamento tecnico nascondi-post, hack per svelarne i test

Nelle scorse ore, Twitter - ancora reduce da una serie di vulnerabilità imbarazzanti, e con un hack pronto a svelarne diverse feature sotto test privato - sarebbe rimasta coinvolta in un malfunzionamento tecnico "occulta post" già foriero di illustri polemiche.

Software e App
Pubblicato il 30 dicembre 2019, alle ore 09:20

Mi piace
7
0
Twitter: malfunzionamento tecnico nascondi-post, hack per svelarne i test

Nel mentre aleggia ancora il mistero su una nuova vulnerabilità che ne affliggerebbe il client Android, capace di mettere in pericolo la privacy di 17 milioni di utenti, Twitter ha dovuto affrontare una nuova difficoltà tecnica, in ragione della quale sarebbe stata compromessa la visibilità di migliaia di post (anche illustri): in più, sembrerebbe essere disponibile un hack che consentirebbe di sbloccarne diverse feature nascoste. 

Nelle scorse ore, a causa di un errore tecnico, che avrebbe portato allo spegnimento di uno dei sistemi della piattaforma, migliaia di post, tra tweet e retweet, sarebbero risultati visibili ad alcuni account, ma non ad altri: ad essere interessati dal problema, a carattere globale, sarebbero milioni di utenti e, tra questi, secondo il Washington Post, figurerebbe anche il presidente americano, Donald Trump, affezionato frequentatore del canarino azzurro.

Nello specifico, il tycoon USA si è visto semi-occultare, con conseguente timore che potesse essere stato rimosso, un cinguettio nel quale, riportando quando rivelato dal follower @surfermom77 (ora chiuso), metteva in piazza il nome dell’informatore che ha permesso l’avvio dell’impeachment nei suoi riguardi. Sulla questione è intervenuta Twitter stessa, dicendo che l’account di Trump, al pari di quello di altre persone, è stato coinvolto in un malfunzionamento del quale sono consapevoli, e alla cui risoluzione stanno, in queste ore, lavorando.

Nel frattempo, i problemi per Twitter non sono certo terminati. La piattaforma di San Francisco, da tempo, sta testando nuove funzionalità, che – però – risulterebbero accessibili solo a una ristretta platea di utenti.

Per ovviare a questa restrizione, un certo Alex193a ha messo a disposizione un modulo per il framework Xposed e per il fork EdXposed, che – opportunamente installato – consentirebbe di sbloccare, a patto di disporre di Twitter per Android, diverse feature inedite attualmente in corso di sperimentazione, tra cui quella per rispondere ai messaggi privati a suon di Reazioni (ben 7, secondo la leaker Jane Manchun Wong), o che permetterebbe di seguirne gli sviluppi iscrivendosi a specifiche discussioni. Coloro che volessero percorrere tale strada, però, come sottolineano diversi media di settore, potrebbero incorrere nel ban del proprio account. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ultimamente, quasi a imitare la travagliata sorte del rivale Facebook, anche Twitter sta conoscendo diverse difficoltà, specie in termini di problemi tecnici, con conseguenti vespai di polemiche al seguito: sarà interessante appurare cosa sia successo alla piattaforma, tale da aver reso a singhiozzo la visibilità di alcuni post. Intanto, di sicuro verranno adottati provvedimenti e correttivi, per mettere in fuorigioco coloro che vogliono anticipare alcune delle novità a cui la piattaforma sta lavorando.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!