Iscriviti

Twitter: in test l’anteprima informativa sul @nomeutente e in arrivo misure proattive contro il cyberbullismo

Twitter, la piattaforma di microblogging co-fondata e gestita da Jack Dorsey, ha annunciato un atteggiamento più proattivo per favorire le discussioni sane ed affrontare il cyberbullismo ma, intanto, sperimenta un'utile anteprima associata al @nomeutente.

Software e App
Pubblicato il 15 febbraio 2019, alle ore 10:44

Mi piace
9
0
Twitter: in test l’anteprima informativa sul @nomeutente e in arrivo misure proattive contro il cyberbullismo

Twitter, il social noto per i cinguettii con i quali gli utenti aggiornano e si aggiornano su ciò che costantemente li circonda ed accade nell’attualità, ha avviato un’utile e interessante sperimentazione, prima su iOS e poi anche su Android e, nel contempo, ha promesso un atteggiamento più proattivo nei riguardi del cyberbullismo. 

Nonostante gli utenti continuino a chiedere a gran voce la modifica dei tweet, lo staff della piattaforma del canarino azzurro prosegue in test (es. quello per essere sempre al corrente di chi abbia iniziato una discussione) solo apparentemente considerati di stampo minore. A quelli già in corso, da qualche ora, se n’è aggiunto anche un altro, volto a implementare un’anteprima dei profili senza dover abbandonare lo scrolling della TimeLine, o il dipanarsi di una discussione. 

Il tutto dovrebbe avvenire tramite un potenziamento del @nomeutente che, ad oggi, non solo offre ben poco aiuto quando si tratta di inquadrare l’autore di un commento ma, in più, consente solo di visualizzare il profilo intero, abbandonando – però – lo stream dei cinguettii: con la nuova feature, invece, in un effetto simile al mouseover del mouse che passa su un link, si aprirà un’anteprima nella quale, di un utente, si potranno leggere le informazioni riportate nella biografia, vedere da quanto tempo sia iscritto, quanti follower abbia, ed – eventualmente – procedere a seguirlo

Interpellato da The Verge, l’account ufficiale di Twitter ha ammesso la sperimentazione in oggetto che, a dispetto di quanto segnalato in rete da alcuni utenti, non sarebbe limitata all’ecosistema iOS, ma dovrebbe risultare attivata anche per coloro che usano il client Android.

A parte questo, non sono stati comunicati dati in merito al rilascio definitivo della funzione, ovvero dell’anteprima del profilo via @nomeutente ma, trattandosi di una funzione basilare, PhoneArena è del parere che non debba passare molto tempo prima che ciò accada 

Infine, nel corso di un’intervista online condotta dalla rivista Recode, il co-fondatore e CEO di Twitter, Jack Dorsey, ha valutato come insufficiente l’impegno della sua creatura a favore delle vittime di abusi online. Per tale motivo, in attesa di stabilire un protocollo che consenta di avvalersi dell’altrui aiuto, la sua azienda ha evoluto le policy d’uso della piattaforma, e sta passando ad un atteggiamento proattivo che favorisca un clima salutare nelle conversazioni, rendendo sempre più raro il ricorso al blocco o alla segnalazione degli account. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Sono curioso di vedere quali saranno, di preciso, le mosse di Twitter per favorire conversazioni più sane, senza dover ricorrere a un sistema sanzionatorio ex post: sino ad ora, Dorsey si è mosso bene e, quindi, è lecito attendersi mosse ben ponderate anche contro il cyberbullismo. Per il resto, la funzione in test su smartphone sembra davvero assai utile: una piccola miglioria che non stravolge nulla, ma aggiunge discreti vantaggi alla chiarezza di quel che si legge.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!