Iscriviti

Telegram: novità per tutti i gusti con la release 5.10 per Android e iOS

Ormai partito il roll-out della versione 5.10 di Telegram, sia su Android che su iOS, è possibile beneficiare di diverse novità, a favore dei gruppi, dei messaggi (ora più discreti e con emoji animate), e dei video: ecco di cosa si tratta.

Software e App
Pubblicato il 10 agosto 2019, alle ore 20:53

Mi piace
7
1
Telegram: novità per tutti i gusti con la release 5.10 per Android e iOS

Telegram, il principale rivale di WhatsApp, sempre più attivo negli ultimi tempi, ha annunciato – mediante apposito changelog – il rilascio di una nuova release, la 5.10, che porta in dote molte novità, sia a livello funzionalità che d’interfaccia, per una migliorata esperienza d’uso dei suoi utilizzatori.

Alcune novità, di quelle messe a regime tramite il roll-out della versione 5.10 di Telegram, riguardano i gruppi. Gli amministratori di questi ultimi hanno la facoltà di settarsi dei titoli personalizzati, una sorta di soprannome, da far comparire prima dei messaggi che inviano nelle chat collettive che, tra l’altro, d’ora innanzi, specie negli orari più affollati, saranno più ordinate: il merito va all’opzione “Modalità Lenta” che, inclusa nella sezione deputata alle “Autorizzazioni di gruppo”, permetterà di impostare un intervallo temporale, fisso o solo momentaneo, che il postatore dovrà osservare prima di poter inviare un successivo messaggio in chat. 

A livello espressivo, la ricchezza delle comunicazioni potrà beneficiare dell’effettivo arrivo delle già annunciate emoji animate, emoticons che si riproducono in loop, disattivabili – nel caso si preferiscano quelle tradizionali – dalla voce “Impostazioni Sticker” delle impostazioni: più in ottica discrezione, invece, va ascritta la feature – sfruttabile nelle chat individuali e di gruppo – afferente ai messaggi “silenziosi” (condivisibili previo ricorso al comando “Invia senza suono”) che, una volta ricevuti, attiveranno una normale notifica, come quelli normali, rispetto ai quali però non saranno accompagnati da alcun suono di attenzionamento, anche se il destinatario ha mancato d’attivare una modalità notturna o “non disturbare”.

Sempre in tema multimediale, nel mentre si scorre un video, sarà possibile apprezzarne le anteprime in miniatura, che permetteranno di farsi un’idea a colpo d’occhio di quello che si sta riproducendo, mentre la possibilità di impostare dei timestamp, o segnalibri, renderà possibile far partire un filmato da un preciso punto. 

Altre novità in salsa Telegram risultano confinate all’ambito di questo o quel sistema operativo di destinazione. Per quel che rientra nell’ambito della variante iOS, scaricabile dall’App Store, è previsto che si possano impostare quali accenti di colore far spiccare nei temi notturni mentre, a favore della versione Android prelevabile dal Play Store, giunge una corposa revisione del menu allegati: scorrendo quest’ultimo ai lati, si può accedere alle opzioni per sharare musica, posizioni, o sondaggi laddove, scrollando verso l’alto, si percorre in modo più esaustivo la galleria delle immagini, mentre i video possono beneficiare di anteprime più grandi. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Da qualche tempo sto osservando con maggior interesse l'ambiente Telegram, e devo dire che mi tocca dar ragione a chi mi ha spesso evidenziato come quest'app sia davvero ricca di funzioni, per altro rilasciate con una frequenza e una celerità che non conosce eguali nemmeno nella più blasonata controparte di WhatsApp: l'idea dei messaggi "silenziosi" è davvero geniale!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!