Iscriviti

Telegram aggiorna il design, permette di archiviare le chat, attiva le azioni collettive, e rivede la condivisione

Sono davvero tante le novità arrivate con l'ultimo aggiornamento di Telegram che, oltre a mere questioni di design, migliora la fluidità dei menu, ne rivede alcuni (condivisioni), con qualche arricchimento (emoji nei commenti), comprensivo di azioni collettive

Software e App
Pubblicato il 10 maggio 2019, alle ore 11:57

Mi piace
11
0
Telegram aggiorna il design, permette di archiviare le chat, attiva le azioni collettive, e rivede la condivisione

Complici i recenti problemi che hanno evidenziato la conservazione non criptata delle password relative a milioni di account Facebook e Instagram, Telegram – da qualche tempo – ha lanciato un’aggressiva campagna di aggiornamenti, volta a sottrarre utenti alla rivale storica WhatsApp: dopo quelli di Marzo (release 5.5), per lo più incentrati sulla privacy, con l’arrivo dei messaggi anonimi, e la cancellazione dei messaggi, anche nelle altrui chat, senza limiti temporali, col nuovo aggiornamento per Android, è possibile anche archiviare le conversazioni.

Il nuovo update di Telegram, attualmente messo a disposizione con l’edizione 5.6 nel Play Store del robottino verde, è accompagnato da un corposissimo changelog, dal quale si evince che, oltre all’arrivo di un’icona adattiva e di animazioni più fluide, vi è molto di più, in termini sostanziali, con un netto miglioramento dell’esperienza utente.

Nello specifico, Telegram 5.6 per Android permette di archiviare le chat, con un semplice swipe della conversazione verso sinistra: a quel punto, entrati nell’archivio, sarà possibile organizzare quanto conservato, potendo fissare – nell’ordine preferito – un numero illimitato di conversazioni. Queste ultime, a meno che non siano anche silenziate, torneranno in auge al ricevimento di una notifica che le riguardi ma, subito dopo, potranno essere ri-archiviate, tornando alla loro posizione originaria. L’archivio, poi, potrà essere nascosto esso stesso con uno swipe a sinistra, e riportato in primo piano trascinando verso il basso la schermata del display. 

Le conversazioni, consultabili nell’elenco delle chat, modificando un’apposita voce dalle impostazioni, permettono di visualizzare 3 righe cadauna, al posto delle tradizionali 2, in modo da seguire meglio quel che accade, senza dover entrare nella chat e, in più, arrivano diverse operazioni collettive, applicabili selezionando più chat insieme: in questo frangente, sarà possibile archiviare, silenziare, cancellare, più conversazioni in un colpo, ma non mancherà neppure il ricorso al pratico pulsante “inoltra rapido” per spedire a terzi quanto appena ricevuto. 

Non solo. Con l’arrivo di Telegram per Android, release 5.6, sbarca – tra i vari menu ridisegnati – quello rinnovato della condivisione, ora estendibile a schermo interno, in modo da poter vedere – grazie ai canonici pallini verdi di status – quale contatto sia online in quel dato momento e, per giunta, capace di supportare anche le emoji, per commenti ancora più ricchi ed esplicativi. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Devo dire che, sostanzialmente, Telegram - già molto avanti in tema di privacy - ha segnato un ulteriore grande passo in avanti con l'aggiornamento dello scorso Marzo: a quello, se n'è ora aggiunto un successivo, che migliora l'usabilità dell'applicazione che, ad oggi, permette di gestire al meglio la grande molte di chat ottenute, con un'organizzazione che le rende più facile da consultare, e redistribuire.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!