Iscriviti

Snapchat: accordo con DAZN per contenuti ad hoc e tante iniziative per i creators

La celebre piattaforma del photo-sharing creativo ed effimero, sempre più in ripresa (anche causa défaillance altrui) ha annunciato varie iniziative per i cretors (in ambito monetizzazione) e, in più, anche un accordo con DAZN per contenuti esclusivi.

Software e App
Pubblicato il 7 ottobre 2021, alle ore 00:46

Mi piace
2
0
Snapchat: accordo con DAZN per contenuti ad hoc e tante iniziative per i creators

L’impressionante blackout che ha colpito i servizi di Facebook nel tardo pomeriggio di Lunedì 4 Ottobre ha beneficiato, tra i tanti concorrenti di Menlo Park, proprio Snapchat con la piattaforma del founder e CEO Evan Spiegel che, secondo i dati di SensorTower menzionati dal portale economico Bloomberg, ha fatto segnare un aumento del tempo di permanenza in-platform pari al 23%. Quale occasione migliore, dunque, per annunciare novità, in favore dei creators, e nuove partnership?

Onde supportare i creators che realizzano i video creativi brevi mediante la piattaforma Spotlight, ma anche con lo scopo di pilotare tipologie e tendenze di contenuto rispetto a quanto avverrebbe se i creators procedessero normalmente, Snapchat, che già mette a disposizione di creativi un milione di dollari al mese (inizialmente al giorno), ha annunciato una valanga di novità, rendicontate anche da Ansa e The Verge.

Nello specifico, si parte (negli USA, con altri mercati a seguire) con diverse sfide a cadenza settimanale, le Spotlight Challenges, destinate anche a essere sponsorizzate in futuro, che premieranno dai 3 ai 5 creators che abbiano svolto determinate attività, come usare un suono adoperato dal concorrente TikTok, realizzare video con particolari obiettivi, etc. I vincitori, scelti sulla base dei video più guardati, saranno ricompensati spartendosi i montepremi, con pagamenti che, pur potendo partire da un minimo di 250 dollari, in genere si attesteranno tra i 1.000 e i 25.000 dollari

Passando poi ad alcune iniziative riservate inizialmente alle Stars, cioè a creatori molto popolari appositamente invitati dalla piattaforma, è impossibile non menzionare il Gifting e il Creator Marketplace. 

La funzione lanciata a maggio col nome di Gifting, che permette di donare – nelle Story Replies (introdotte nel Novembre del 2015) – ai propri creators preferiti (che ne guadagneranno in percentuale) dei token digitali, gli Snap Token, comprati dagli utenti all’interno della piattaforma, è stata estesa a livello globale, offrendo contestualmente agli utenti la possibilità di dialogare con le prorie Stars del cuore all’interno delle Story Replies, con i creator che, dall’altra parte, potranno organizzare le conversazioni mediante filtri che le manterranno rispettose permettendo di eliminare i messaggi poco consoni

Il Creator Marketplace inaugurato la scorsa primavera ora è stato messo a disposizione anche dei creatori di video, di modo che le aziende possano connettersi anche con questi ultimi per stilare assieme delle sponsorizzazioni. Molto proficuo, in ragione del fatto che il 100% dei suoi introiti andranno ai creators, è lo strumento che permetterà di taggare, nei contenuti sponsorizzati, un marchio in modo che, sotto lo username, appaia il nuovo tag “sponsored by” messo a disposizione di quelle aziende che dispongano di profili pubblici verificati.

Infine, una novità in favore di tutti gli utenti e non solo dei creators. Grazie ad un accordo con DAZN, su Snapchat appariranno contenuti no-stop riguardanti la box, con notizie dedicate al pugilato (Fight Zn), raccolte di quanto di più spettacolare e divertente vi sia stato nel corso della fight week, hightlits settimanali (minimo 52 episodi) degli incontri migliori, uno spazio dedicato ad approfondire i campioni di sempre, cioè quelli più titolati (Editor’s pick), e 18 episodi (Dazn Fight Week) che precederanno settimanalmente – con tanto di dietro le quinte – gli incontri più importanti previsti per il prossimo anno. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - La novità di DAZN potrà certo interessare chi è appassionato della nobile quanto brutale arte del pugilato: tuttavia è forse più interessante quanto appurato in favore dei creators, visto che, oltre all'estensione di alcune novità già note, vi sono i tag "sponsored by" e le Spotlight Challenges, destinate certo ad attrare molto i creators.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!