Iscriviti

Retromarcia: Messenger torna su Facebook. Ecco come

Ascoltando le lunghe richieste dei propri utenti, Facebook ha deciso di reinserire Messenger all'interno della sua social app, in modo che - per fugaci scambi di battute - non occorrerà installare la versione completa della nota messaggistica in blu.

Software e App
Pubblicato il 26 marzo 2020, alle ore 08:12

Mi piace
9
0
Retromarcia: Messenger torna su Facebook. Ecco come

Come Instagram, anche Messenger – all’interno della scuderia applicativa di Facebook Inc – è al lavoro su diverse migliorie, in corso di distribuzione, che permetteranno di chattare all’interno del client dedicato al social e di accedere in-chat al profilo degli interlocutori. 

Qualche anno fa, Facebook rimosse dai propri client la funzione di messaggistica, onde farne una vera e propria chat-app, in grado di funzionare in modo indipendente dal social che, però, ne richiedeva l’installazione qualora si volesse dialogare in forma privata con i propri “amici”: tale stato di cose ha portato gli utenti, nel corso del tempo, a preferire di frequente dei client alternativi per Facebook che, in un’unica applicazione, consentissero anche di messaggiare, risparmiando spazio in locale sui device più datati (per i quali, in ogni caso, è disponibile anche Messenger Lite). 

Secondo quanto emerso nelle scorse ore, grazie a numerose immagini condivise dagli utenti, Facebook – però- avrebbe optato per una parziale retromarcia, reintroducendo – via attivazione da server remoto ancora in corso, da oggi sino ai prossimi giorni – Messenger all’interno del client social, seppur a modo suo. Nello specifico, nell’app dedicata al social sarà possibile scambiarsi dei messaggi in modo semplice, nel caso si debbano avviare, in modo estemporaneo, delle conversazioni: nell’eventualità che si necessiti di più opzioni, un ambiente più confortevole si rivelerà senz’altro il consueto Messenger. 

Sempre in tema con la chat app in blu di Menlo Park, risulta essere stata avviata la distribuzione della beta 440.5.118.0 per Windows: all’interno di quest’ultima, la novità principale, assieme a vari correttivi, si è concretizzata nella possibilità di accedere al profilo dell’interlocutore nel mentre ci si chatta.

Per operare in tal senso, avviata una chat con un contatto, basta portarsi nell’icona dei 3 puntini incolonnati, in alto a destra e, da qui, si accederà alla voce “Visualizza profilo“, posta sopra l’attuale “Personalizza la chat”: cliccato sulla nuova voce, il profilo della persona con cui si parla si aprirà all’interno di quello che è il browser di default

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Credo che, a conti fatti, l'idea di Facebook sia davvero intelligente: ormai Messenger si è affermata come un'ottima app di messaggistica istantanea e può, seppur in forma ridotta, tornare ad operare all'interno del social, quasi come fosse un trampolino di lancio per la sua versione più completa ed accessoriata. Ottima anche la facoltà di garantire un rapido accesso al profilo dell'interlocutore, sebbene tale feature sia legata alle persone e non anche alle Pagine.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!