Iscriviti

Miglioramenti nell’usabilità per Snapchat, WhatsApp, Instagram, e Facebook

Tutte le principali chat app del momento, comprese quelle che si occupano di photo sharing, hanno ricevuto delle novità che ne migliorano l'usabilità da parte degli utenti: ecco, quindi, le migliorie toccate in dote a Snapchat, WhatsApp, Instagram, e Facebook.

Software e App
Pubblicato il 29 gennaio 2018, alle ore 13:52

Mi piace
9
1
Miglioramenti nell’usabilità per Snapchat, WhatsApp, Instagram, e Facebook

Anche negli ultimi giorni, le principali piattaforme sociali – in forma di app – hanno ricevuto piccole innovazioni che ne migliorano l’esperienza d’uso: ecco quali implementazioni sono toccate in dote a Snapchat, WhatsApp, Instagram, e Facebook.

Per quanto riguarda Snapchat, l’app nota per i messaggi effimeri che possono essere fruiti per sole 24 ore, l’aggiornamento riguarda la versione iOS, giunta nel relativo app store (anche italiano) alla versione 10.24.0.0: con quest’ultima, quando si caricherà una foto dal rullino del melafonino, quest’ultima non verrà più contrassegnata da una cornice con bordi bianchi, ma – come confermato dalla rivista online “The Verge” – da una semplice scritta “Da rullino fotografico”. Inoltre, a partire dalla medesima release, sarà possibile salvare anche le chat individuali, semplicemente premendone una, e scegliendo l’apposita opzione tra quelle a comparsa mentre, a vantaggio delle chat di gruppo, arriverà la possibilità di visualizzare su una mappa gli amici con cui si sta parlando, nel caso abbiano condiviso la propria posizione. 

WhatsApp, con gli ultimi due aggiornamenti della sua popolare Beta, ha aumentato il numero dei pacchetti relativi agli stickers: a quello iniziale, di Unchi e Rollie, se ne sono aggiunti altri sei (es. Zanimaux and the Defenders, Fox e Baach, Meep…), tra cui uno animato (Dragon Clan). Nella maggior parte di questi pacchetti, destinati ad aumentare in occasione di particolari eventi e ricorrenze, e per ora non visibili al pubblico, ad oggi è presente un solo adesivo. In compenso, è visibile pubblicamente – seppur non rilasciato ancora a tutti (il roll-out è in corso) – il nuovo elenco degli utenti che partecipano ad una chat di gruppo: con la nuova versione, gli amministratori sono più facilmente identificabili, in quanto collocati in cima. 

Sempre sotto l’ala protettiva di Zuckerberg, anche Instagram sta ricevendo delle novità. Matt Navarra, del portale “The Next Web”, ha pubblicato uno screenshot relativo ad una funzione attivata sul suo profilo, intitolata “Profile Visit”, che permetterebbe di vedere quanti sono stati i visitatori degli ultimi 7 giorni. A quanto pare, questa feature dovrebbe arrivare a tutti nelle prossime settimane: per ora, però, è ancora in fase di test presso pochi e selezionati account. 

Infine Facebook. Con il rilascio della versione 156 nell’app store, il social in blu ha abilitato il supporto alla registrazione schermo di iOS 11: quando si premerà, all’insegna del 3D Touch, l’icona della registrazione, si potrà scegliere come destinazione non solo il “Camera Roll”, ovvero il Rullino, ma anche Facebook stessa e, in questo caso, tutto quel che si sta facendo sul display, compresa una partita a videogame, verrà trasmesso in diretta in forma di video sul proprio profilo. Al momento, tale feature è già presente ma, a volte, restituisce un errore e, quindi, potrebbe dover necessitare dell’attivazione da remoto, o di un’ulteriore aggiornamento. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Dando una rapida scorsa a tutte le novità citate in sede di articolo, direi che tutte le app in questione ne escono migliorate sotto il profilo dell'usabilità: WhatsApp arricchisce le chat, sia individuali che di gruppo, Instagram prosegue nel suo divenire un social, mentre Snapchat torna ad occuparsi di immagini. Facebook, invece, dimostra ancora di più il suo desiderio di video e live streaming.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!