Iscriviti

Instagram sperimenta – in ottica Retweet – la condivisione delle altrui foto nelle proprie Storie

Instagram, dopo aver esteso la funzione "Shopping" anche nelle versioni italiane della sua app per Android e iOS, si appresta ad avviare il roll-out di una nuova, attesa, feature che potrebbe consentire di ricondividere le foto altrui nelle proprie Storie.

Software e App
Pubblicato il 21 marzo 2018, alle ore 12:06

Mi piace
7
0
Instagram sperimenta – in ottica Retweet – la condivisione delle altrui foto nelle proprie Storie

Giusto ieri, Instagram ha annunciato l’estensione della feature “Shopping” anche nelle sue applicazioni Android e iOS italiane, in modo che sia offerta anche agli utenti nostrali la possibilità di fare acquisti di moda “in-app”, senza il bisogno di lasciare l’applicazione per cercare online il prodotto ambito. In quel di Menlo Park, però, non conoscono tregua e, a quanto pare, lo staff del CEO Kevin Systrom sarebbe sul punto di varare un’opzione simile al “retweet” di Twitter

Della funzione “Regram” si parla già da qualche tempo ma, sino ad ora, non se n’era avuta alcuna avvisaglia concreta. Nelle scorse ore, però, un portavoce dell’azienda ha confermato alla rivista TechCrunch la sperimentazione di nuovi metodi per consentire agli utenti di condividere contenuti con gli amici. Di cosa si tratta? Non propriamente del sistema per ricondividere i post altrui, ma di qualcosa che ci va molto vicino, potendone essere quasi l’apripista.

La nuova funzione, attualmente in sperimentazione con un numero ristretto di utenti (dai quali sono provenuti gli screenshot finiti in Rete), prevede che un utente possa prelevare un post pubblico e permanente (suo o di altri) visualizzato nel NewsFeed, e inserirlo all’interno delle effimere Storie, dalla durata di 24 ore: ogni foto scelta potrà essere ridimensionata, posta in primo o secondo piano, soggetta ad una modifica del template (in modo da concentrarsi solo sulla foto, o da includervi anche la didascalia), ed impreziosita con scritte, stickers, e filtri vari.

Una volta pubblicata la Storia, allorché il destinatario ne opererà la fruizione, soffermandosi sul singolo frame della medesima, tramite un click sul pulsante “Vedi post”, potrà “sbarcare” nel post originario, in modo da conferirvi un like, o lasciare un commento.

Come intuibile, il simil “Regram” in questione potrebbe giovare a molti utenti, compresi i brand già attenzionati con l’estensione della feature “Shopping”: in ogni caso, per tutelare la privacy, è stato stabilito che il proprietario dei post potrà limitarne la condivisione, disattivando tale opzione, o restringendola alle sole sue Storie (per un “reblog” interno). Al momento, non è noto quando tale funzione verrà estesa agli 800 milioni di utenti attivi della piattaforma, ma il roll-out potrebbe partire nelle prossime settimane, in modo da cominciare assorbire l’abituale utenza della popolare app di terze parti “Repost For Instagram”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - La nuova funzione di Instagram illustrata in sede di articolo è particolare: non è proprio come il "Regram" ipotizzato nei mesi scorsi ma, tuttavia, assolve allo stesso scopo, permettendo di ricondividere anche i contenuti altrui. Per come la vedo io, è più una sorta di aggregatore momentaneo di contenuti che, in virtù dei link presenti, rimandano alle pagine dei rispettivi autori.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!