Iscriviti

Instagram: in test feature per la trasparenza e i profili commemorativi

Dal quartier generale di Menlo Park, Facebook ha comunicato l'avvio di una sperimentazione in ottica trasparenza, che coinvolgerà anche Instagram: al solo photo-sharing, invece, sarà dedicata una feature volta a istituire i profili commemorativi.

Software e App
Pubblicato il 23 aprile 2020, alle ore 18:50

Mi piace
4
0
Instagram: in test feature per la trasparenza e i profili commemorativi

Facebook Inc, come ogni grande azienda, non blocca mai del tutto le proprie attività, nemmeno per cause molto gravi, come l’attuale pandemia da coronavirus. Prova ne è che, da Menlo Park, sono partite svariate sperimentazioni che, oltre al social, vanno a coinvolgere molto da vicino anche la piattaforma di photo-sharing Instagram.

Tramite un post pubblicato nella propria press room, la holding americana ha annunciato nuovi sforzi per rendere le sue piattaforme più trasparenti, tanto più che, a meno di rinvii, le prossime presidenziali USA si avvicinano a passi da gigante. Facendo seguito a una serie di misure avviate già nel 2018, quando vennero fornite le prime informazioni di contesto sulle Pagine del social, il team di Zuckerberg ha comunicato l’avvio di un test che, attivo inizialmente negli USA, vedrà apporre la posizione geografica ai post delle Pagine Facebook e degli account Instagram che, pur localizzati all’estero, godano di una certa visibilità negli USA.

L’obiettivo, continua la nota di Facebook, è quello di far sì che le persone possano appurare la veridicità di quanto leggono nei propri Newsfeed, comprendendo chi si cela dietro i post, in modo da poter prendere decisioni sempre più consapevoli. 

Lo scorso anno, Facebook ha introdotto una modifica che ha permesso ai suoi iscritti di commemorare e rendere onore a coloro che sono venuti a mancare, istituendo la figura degli account commemorativi. Qualcosa del genere, secondo la leaker Jane Manchun Wong, che ne ha avuto prova attraverso una sessione di reverse engineering, potrebbe fare la sua comparsa anche su Instagram.

Nello specifico, sul photo sharing acquistato da Facebook Inc nel 2012 per 1 miliardo di dollari, i profili commemorativi verrebbero connotati, il condizionale è d’obbligo trattandosi di una feature in lavorazione che potrebbe anche palesarsi in modo differente (o mai), attraverso l’etichetta “Remembering” (in ricordo di) collocata sotto la miniatura del profilo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - La novità della posizione geografica è decisamente interessante e, senza dubbio, offrirà più spunto di riflessione agli utenti: tuttavia, c'è da sperare che una tale funzione arrivi anche al di qua dell'Atlantico, visto che anche la Vecchia Europa è bersagliata non poco dalla disinformazione, basti vedere quel che di recente è accaduto alle antenne 5G nel Regno Unito. Nel complesso, anche tenendo conto della seconda novità in test, Menlo Park dà l'impressione di voler uniformare, sempre più, le sue piattaforme, a livello di funzioni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!