Iscriviti

Google Maps: novità in arrivo per attività commerciali e sviluppatori di giochi AR

Google ha presentato una serie di novità, che coinvolgono anche Google Maps, grazie alle quali gli sviluppatori di videogame, ed i gestori di piccole e medie aziende, otterranno un notevole boost nei rispettivi rami di attività: ecco di cosa si tratta.

Software e App
Pubblicato il 18 giugno 2020, alle ore 01:08

Mi piace
8
0
Google Maps: novità in arrivo per attività commerciali e sviluppatori di giochi AR

Periodo di grandi progetti per Google Maps che, comunicato una serie di iniziative per aiutare gli utenti a muoversi in sicurezza in tempi di coronavirus, a lockdown ormai cessato, ha infatti ufficializzato alcune iniziative a supporto degli sviluppatori di videogiochi, e per le piccole e medie imprese. 

Puntuale come ogni anno, Google ha organizzato la Google Marketing Live, una kermesse dedicata ai nuovi strumenti pubblicitari, messi a disposizione delle aziende. Quest’ultime, d’ora innanzi, attraverso Google Ads per Android e iOS, disporranno di un nuovo strumento, la “Smart Campaign” che, su Google Maps, rappresenterà le imprese aderenti con un segnaposto di forma quadrata, al cui interno sarà inclusa l’icona di categoria (es. negozio, musei, ristorante).

L’obiettivo delle campagne realizzate in tal modo (gratuito sino al Settembre 2020), le cui performance saranno controllabili anche da Google.com digitando stringhe come “Annunci Google” o “I miei annunci”, è quello di offrire un modo per risaltare maggiormente all’attenzione dell’utente, nel mentre questi sta navigando la mappa, con la speranza che si decida ad aprire la relativa scheda. 

Due anni fa, Google pubblicò alcune API, raggruppate poi nella Google Maps Platform (che celebra il 15° compleanno), per gli sviluppatori di giochi in stile Pokémon GO, che portarono alla nascita di 10 videogame, ogni mese utilizzati da 11 milioni di appassionati. Da oggi, tale piattaforma, anche in italiano, è a disposizione di tutti i game developer mobili, che di conseguenza potranno avvalersi di modelli 3D di edifici e di ricostruzioni urbane, magari relative a strade e parchi, in 220 nazioni, sempre ottenute con il motore grafico Unity, per i rispettivi videogiochi. 

Proprio la Google Maps Platform erediterà, prima su web e desktop, e nelle settimane a venire anche lato mobile, la nuova funzione (attualmente in beta e gratuita) “Local Context” (contesto locale): quest’ultima, ad esempio nel caso di un hotel o di una casa in vendita, permetterà di implementare, anche su mappe esistenti (ma personalizzabili per aderire allo stile del marchio e del sito), una selezione di luoghi d’interesse, come attrazioni turistiche, ristoranti, negozi, locali notturni, con tanto di foto, recensioni, orari, prezzi, e timing per raggiungerli a piedi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Credo che, per gli sviluppatori di videogame sarà davvero utile poter disporre di un tale bagaglio di contenuti per realizzare i propri videogame in realtà aumentata, pur non disponendo di grossi mezzi tecnici ed economici: lo stesso discorso vale per le attività commerciali, che mediante il contesto locale, offriranno vari motivi di interesse per valorizzare un determinato punto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!