Iscriviti

Google Foto: scoperte diverse nuove funzioni in arrivo. Ecco quali

Il continuo lavoro dei cacciatori di novità noti come leakers ha messo nel mirino, questa volta, Google Foto, il servizio di cyberlocking di Alphabet, che si accinge a rilasciare prossimamente svariati cambiamenti, alcuni dei quali molto attesi.

Software e App
Pubblicato il 23 giugno 2020, alle ore 09:19

Mi piace
6
0
Google Foto: scoperte diverse nuove funzioni in arrivo. Ecco quali

Google Foto, il noto servizio di photo sharing e backup online offerto da Mountain View agli utenti che registrano un account presso Big G, ha da poco guadagnato la possibilità di acquisire una copia dei contenuti multimediali abitualmente stoccati dagli utenti su Facebook, in nome della libera portabilità dei dati. Nel contempo, il team del servizio si è concentrato sulla futura implementazione di diverse nuove funzioni, appena scovate da alcuni leakers

Dall’analisi del codice attuata sulla release 4.53 di Google Foto per Android, i programmatori del gruppo XDA Developers hanno rinvenuto stringhe che fanno un chiaro riferimento alla disattivazione del backup, ad oggi automatico, della cartella download, ove vengono scaricati i file multimediali scambiati dagli utenti con le app di messaggistica istantanea.

Secondo quanto spiegato nel commento alle stringhe, in qualità di messaggio d’avviso destinato agli utenti, la misura in questione servirebbe per tutelare il loro spazio sul cloud di G Photos, posto che – in seguito all’emergenza coronavirus – è cresciuta la quantità di contenuti multimediali sharata: in ogni caso, la possibilità di ottenere il backup dei propri contenuti, e la sincronizzazione degli stessi su più occorrenze del servizio, non verrà rimossa, potendo – anzi – essere riattivata manualmente, alla bisogna, dalle impostazioni.

Un’altra novità che è stata individuata nei meandri del codice applicativo di Google Foto 4.53 per Android riguarda la disattivazione dell’autoplay automatico per i video incontrati nello scrolling della propria galleria: a quanto pare, in questo caso, la ragione dell’intervento di Google risiederebbe nello scarso apprezzamento della feature, sottoposta a non poche critiche dopo la relativa introduzione, lo scorso anno. 

Dalla leaker Jane Manchun Wong, infine, giunge la rivelazione di un’ulteriore funzione (praticamente già pronta, da attivare mediante un intervento da server remoto) allestita in Google Foto 4.53 per Android: in questo caso, la novità riguarda la facoltà, per l’utente, di impostare quale miniatura dell’account un’immagine, riguardante sé stessi, reperita all’interno di Google Foto. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Decisamente, trovo apprezzabili le novità riguardanti la customizzazione della foto profilo e la disattivazione dell'autoplay per i video in G Foto: sull'intervento in merito al backup dei dati multimediali, sono un po' combattuto. Teoricamente tale misura potrebbe anche ridurre il consumo di traffico dati, d'altro canto i più distratti potrebbero anche non ricordarsi di salvare periodicamente foto e video ricevuti via messaging.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!