Iscriviti

Google Foto: schierata una nuova carrellata di novità

Continuano gli aggiornamenti in casa Google, col colosso della ricerca online che, ultimamente, sta mettendo mano un po' a tutti i suoi servizi principali tra i quali è doveroso menzionare anche la celeberrima piattaforma Google Foto.

Software e App
Pubblicato il 26 novembre 2021, alle ore 12:55

Mi piace
2
0
Google Foto: schierata una nuova carrellata di novità

Google Foto, una della piattaforme più popolari (anche dopo aver rimosso la possibilità di stoccaggi illimitati per le foto personali) di Alphabet (la parental company di Google), si è cimentata negli ultimi tempi in diversi piccoli ma significativi aggiornamenti.

Lo scorso Agosto, Google Foto ha introdotto su Android il widget “I tuoi ricordi”, in formato 2×2, ridimensionabile, accessibile sia premendo a lungo l’icona dell’app sulla Home del device e scegliendo la prima voce a sinistra, che cercandolo dall’elenco dei widget che si apre dal menu contestuale dopo aver premuto su un’area libera della Home: di recente, poi, con l’arrivo della release 5.65 di Google Foto, è arrivato anche un piccolo adeguamento del relativo design.

A quanto pare l’attenzione ai Ricordi non è cessata, tant’è che l’account ufficiale di Google Foto, su Twitter, ha reso noto lo sbarco della relativa funzione anche nella versione della piattaforma cui si accede da computer via browser: una volta loggatosi su photos.google.com, l’utente troverà in alto, sopra la sua gallery, una nuova riga, nella quale saranno riversati gli scatti migliori e gli highlights.

Ovviamente, al pari di quanto possibile fare sui device mobili, sarà possibile evitare spiacevoli rievocazioni settando anche in questo caso particolari periodi o persone da non far apparire nel nuovo carosello.

Un’altra novità che risulta esser data come in corso di roll-out (presumibilmente a partire dagli utenti dei Pixel beneficiati da Android 12) per gli utenti del robottino verde è quella nota come “More like this”, cioè “Altro come questo”. Sino a poco tempo fa, era possibile effettuare le ricerche su Google Foto solo usando vari filtri, tra cui età e posizione. Grazie all’image computing, si poteva anche eseguire delle ricerche tenendo conto di quel che appariva in una data foto: tutto ciò è ancora possibile ma, col nuovo update in questione da poco annunciato, diventa possibile eseguire ricerche di foto simili a quella che viene scelta come criterio.

Per avvalersi di tal funzione, basta portarsi nei dettagli di una certa foto e scegliere la succitata voce “Altro come questo”, interposta tra le opzioni “Aggiungi all’album” e “Sposta nell’archivio”. 

Big G non ha comunque dimenticato chi usa Google Foto su iPhone e iPad. Dopo l’anticipazione fatta da The Verge, Google ha ammesso l’arrivo, anche su iOS, all’inizio del nuovo anno, della funzione “Cartella bloccata”, a oggi appannaggio dei soli telefoni Pixel: grazie a tale funzione, sarà possibile togliere video e foto sensibili dall’esser visualizzati assieme agli altri (cancellandoli anche dal cloud dei server di Google), nascondendoli in una precisa cartella dell’app, per il cui accesso sarà necessario fornire la password scelta o effettuare il riconoscimento biometrico

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Purtroppo, da quando non c'è lo spazio illimitato, trovo Google Foto meno attraente di un tempo: le funzioni interessanti, però, come visto anche con gli ultimi aggiornamenti, ci sono tutte e sono il valore aggiunto che continua a mantenere ancorati a tale piattaforma diversi utenti. Degoo, per dire, offre 100 GB per le foto dell'utente, e qualche funzione smart che, però, è ben lungi dalla "potenza di fuoco" di Google.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!