Iscriviti

Gmail: Split View per iPad, modifica calendario in-app, prove d’integrazione con Chat e Rooms

Nel mentre emergono prove concrete dell'integrazione con i servizi di Chat e Rooms, per le conversazioni individuali e di gruppo, Gmail ha rilasciato il supporto allo Split View per gli iPad e implementato in-app la modifica degli eventi in calendario.

Software e App
Pubblicato il 8 luglio 2020, alle ore 12:16

Mi piace
9
0
Gmail: Split View per iPad, modifica calendario in-app, prove d’integrazione con Chat e Rooms

Gmail, l’arci diffuso servizio di posta elettronica di Google, prova a lasciarsi alle spalle uno spaventoso bug che ha portato milioni di mail a sparire, cestinate inopinatamente o etichettate immotivatamente come spam, attraverso lo sviluppo dei lavori per integrare nella companion app le funzioni Chat e Rooms, ma anche grazie al rilascio di importanti novità, in coppia col calendario e con l’iPad.

Nel corso della consueta operazione di sbobinamento (teardown) del codice applicativo, questa volta dedicata alla versione 2020.06 di Gmail, il team di 9to5google ha riscontrato dei riferimenti al tool di Google per avviare conversazioni personali, ovvero a Chat, ed a quello, noto come Rooms, che si occupa di riunioni virtuali in forma di chat di gruppo.

L’obiettivo di Google, involontariamente ammesso da Mountain View attraverso la condivisione di un nuovo layout per l’app di Gmail in cui si palesa una barra inferiore con molti spazi vuoti, pronti per accogliere almeno due scorciatoie, secondo quanto già fatto con Meet, avvistato ad Aprile ed effettivamente integrato a Giugno, sarebbe quello di fare lo stesso con gli altri due servizi, facendo di Gmail un hub che permetta all’utente di avviare una conversazione senza la preoccupazione di dover switchare da un’app all’altra

Una novità già in corso di implementazione da qualche settimana, invece, è quella che prevede una modifica al widget per Calendar, posto nella barra che compare a destra in Gmail for Web: in precedenza, da tale reminder era solo possibile eliminare un evento mentre, cliccando su sulla voce “Edit in Calendar”, si veniva instradati alla pagina calendar.google.com per procedere alla modifica richiesta. D’ora innanzi, invece, per gli utenti della G Suite, sarà anche possibile modificare degli eventi già esistenti cui si sia stati invitati, includendo un link a Meet, aggiungendovi dei partecipanti, cambiandone il nome o la data, allegandovi una descrizione. 

Infine, una novità per la versione di Gmail destinata, in ottica produttività, al sistema operativi iPadOS di Apple. Quest’ultimo da tempo (ed anche nel venturo iPadOS 14) supporta sugli iPad la facoltà di suddividere lo schermo in due parti per poter operare con due app in contemporanea, trasferendo agevolmente i dati dall’una all’altra: tra le app che ancora non si erano adattate a supportare tale modalità Split View, vi era Gmail che, finalmente, vi ha provveduto con l’aggiornamento 6.0.200531, concesso in dote agli utenti comuni di Gmail ed a quelli della G Suite. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Credo che sia estremamente comodo, per il possessore di un iPad che si avvale di Gmail, poter sfruttare tale app googleiana in tandem con un'altra, senza il consueto saltello da una all'altra a schermo intero: non male, anzi, anche l'edit degli appuntamenti in calendario, sempre da Gmail (via sidebar laterale). Quando saranno attivi anche i rimandi a Chat e Rooms, in pratica si potrà far di tutto, o quasi, senza lasciare Gmail!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!