Iscriviti

Facebook: ecco come il social si prepara a rendere bellissime le nostre foto

Secondo quanto scoperto da una celebre gola profonda del codice applicativo, i tecnici di Menlo Park sarebbero al lavoro su un tool di editing che, applicato alle immagini da condividere, permetterebbe di applicare loro alcuni basici cambiamenti.

Software e App
Pubblicato il 25 febbraio 2020, alle ore 19:25

Mi piace
8
0
Facebook: ecco come il social si prepara a rendere bellissime le nostre foto

Più un’applicazione è complessa, e più sarà elaborato il codice con cui è stata scritta: ciò, oltre a spiegare i lunghi tempi con cui in alcuni casi vengono introdotte delle attese novità, contribuisce anche a motivare come mai, a distanza di poche ore dalla precedente scoperta, siano emerse le prove di un nuovo test occulto, attualmente in corso su Facebook per Android.

Appena rendicontato di come Menlo Park vorrebbe agevolare gli streamer nel trasmettere le proprie partite videoludiche, onde sprintare il successo di Facebook Gaming, ancora indietro rispetto ai concorrenti (Mixer, Twitch, YouTube), la leaker e programmatrice Jane Manchun Wong si è rituffata nelle sue sessioni di reverse engineering e, sempre in una versione di Facebook per Android, ha rinvenuto stringhe di codice e immagini relative ad una funzione attualmente assente dal client in questione.

La feature, individuata sbobinando il codice di Facebook per Android, sembrerebbe permettere la modifica delle foto pubblicate nella propria Timeline dagli utenti mobili della piattaforma in blu: ciò avverrebbe prima della condivisione delle foto, proprio in sede di creazione del post, attraverso due scorciatoie

Queste ultime apparirebbero in basso a sinistra, nel form di redazione del post, sia accedendo dal tab “Foto” in alto, che dal soprastante form “A cosa stai pensando”: nel primo caso, “Edit“, sarebbe possibile probabilmente disporre di uno stringato editor per tagliare le foto, applicarvi delle cornici, degli effetti, magari qualche sticker o scritta mentre, con il secondo pulsante, “Fix Lighting“, forse legato solo alle immagini con scarsa illuminazione del soggetto/paesaggio, verrebbe consentita una correzione automatica di tale parametro. 

Al momento, Facebook non si è pronunciata in merito alla scoperta effettuata dalla Wong, relativa a una possibile funzione per modificare le foto su Facebook onde renderle appetibili una volta pubblicate e, quindi, è difficile sia ipotizzare nel dettaglio come la feature potrebbe funzionare, sia anticipare quando e se la stessa verrà rilasciata al pubblico. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Leggendo gli ultimi rumors, mi viene quasi da pensare che l'app di Facebook, così come molte altre altrettanto celebri, possano essere colme di novità di cui non verremmo a sapere mai nulla, se non fosse per l'attività dei leakers: al momento, sono già due le nuove scoperte relative a Facebook, e siamo solo a martedì!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!