Iscriviti

Vaccini Covid-19, la quarta dose è un flop: "Hanno aderito solo il 2,8% di over 80, anziani fragili e ospiti delle Rsa"

Per il momento la quarta dose sta registrando un clamoroso flop, e pochissime sono le regioni che stanno andando discretamente bene con la second booster.

Salute
Pubblicato il 3 agosto 2022, alle ore 18:19

Mi piace
0
0
Vaccini Covid-19, la quarta dose è un flop: "Hanno aderito solo il 2,8% di over 80, anziani fragili e ospiti delle Rsa"

Ascolta questo articolo

In tantissime regioni in Italia la quarta dose per il vaccino contro il Covid-19 sta registrando dei numeri piuttosto bassi. Nonostante l’invito da parte dei virologi e lo spot con protagonista Giorgio Parisi, il Premio Nobel per la Fisica, per il momento i numeri non riescono a decollare.

Secondo la Fondazione GIMBE, diretta da Nino Cartabellotta, soltanto il 2,8% degli over 80, gli anziani fragili e le persone ospiti nelle case di riposo hanno deciso di inocularsi il secondo booster, mentre sale sensibilmente il dato per gli immunodepressi che arriva al 13% di persone vaccinate.

I dati di alcune regioni italiane

Nel Trentino-Alto Adige, fino a questo momento, non si è riuscito neanche ad arrivare al 20% delle somministrazioni con la quarta dose. L’allarme viene lanciato dal direttore dell’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari, Antonio Ferro, in cui sottolinea l’importanza di vaccinarsi dal momento che, a causa delle nuove varianti e di Omicron 5, la facilità di infettarsi è molto alta.

Le stesse problematiche, come riportato dal sito “Telefriuli“, vengono condivise dal Friuli-Venezia Giulia: “Tempo di bilanci per la quarta dose di vaccino. A tre settimane dall’avvio della somministrazione per gli over 60 il bilancio è negativo in tutta Italia e in particolare nella nostra regione. Solo uno su dieci si è vaccinato al doppio booster.

Come riportato invece dal sito de “Lab24 – Sole 24 ORE“, le regioni che hanno aderito meno alla campagna vaccinale per la quarta dose in base alla platea totale sono la Calabria (6,47% di adesioni), in Sicilia (6,57%), Campania (7,76) e Basilicata (8,09%). Tra le regioni più intenzionate al secondo booster troviamo la Lombardia (27,58%), Emilia-Romagna (21,38%), Toscana (16,95%) e Lazio (15,6%).

Intanto, come si può leggere dal bollettino del 2 agosto, i tamponi, tra molecolari e antigenici, processati nelle ultime 24 ore sono 354,431 ove si registrano 64,861 mila contagi, che fanno rilevare un tasso di positività al 18,3%. Sono in calo i ricoveri rispetto al 1 del mese (-282 per un totale di 10.245) e le terapie intensive (-12 per un totale di 386).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Che la quarta dose fosse un flop era praticamente scontato, dal momento che si parla di un ulteriore vaccino già in inverno e di certo con queste notizie la gente, tranne pochi coraggiosi, si vanno a vaccinare. Tra l'altro la campagna vaccinare è stata (nuovamente) un flop e il libera tutti, per me giustissimo, non ha fatto altro che peggiorare le cose.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!